sabato 7 gennaio 2017

Gruppo di lettura "Cinder - Cronache Lunari" di Marissa Meyer - Capitoli 1-2-3-4

Ciao a tutti, anche oggi ritorno con un gruppo di lettura, questa volta si tratta di Cinder, il primo libro della serie Cronache Lunari, scritto da Marissa Meyer.


E' la prima tappa e quindi parleremo dei primi quattro capitoli, se volete vedere il post di presentazione lo trovate qui.

Il libro:
Autrice: Marissa Meyer
Titolo: Cinder
Editore: Mondadori (Chrysalide)
Data di pubblicazione: 13 marzo 2012
Pagine: 394
Serie: #1 Cronache Lunari

Trama:
Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole.
Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni?
Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta.
Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.
Un esordio folgorante in cui la fantascienza incontra la favola dando alla luce un mondo visionario e di affascinante complessità.

Premessa: Questo post contiene SPOILER!  Per me è impossibile fare un gruppo di lettura senza raccontare cosa succede quindi se non siete ancora arrivati a questo punto fate attenzione.


RIFLESSIONI CAPITOLI 1, 2, 3 E 4

Subito dall'inizio ci viene presentata Cinder e si capiscono molte cose. E' la figliastra di casa, ha due sorellastre trattate decisamente meglio e una matrigna cattiva che con lei è proprio un'arpia. Si trovano analogie con la fiaba classica fin dal principio. Cinder però è anche un cyborg, quindi considerata dalla società al pari di uno schiavo. Lei patisce molto questa discriminazione, nei suoi atteggiamenti cerca sempre di mascherare le parti del corpo non umane e si sfoga col suo lavoro, infatti è il meccanico più famoso di Nuova Pechino. 
La maggior parte dei suoi clienti non riusciva a comprendere come un'adolescente potesse essere il miglior meccanico della città, e lei non aveva mai rivelato il motivo del suo talento. Meno persone sapevano che era un cyborg, meglio sarebbe stato... Era sicura che sarebbe impazzita se tutti i negozianti del mercato l'avessero guardata con lo stesso sdegno di Chang Sacha.
Avere un'interfaccia direttamente collegata al cervello ha anche qualche pregio, infatti lei si accorge quando qualcuno le sta mentendo perché compare una lucina arancione, anche se questo lo sa solo lei. Ha un'assistente androide, Iko, che ha un problemino con la programmazione che la rende molto più umana e simpatica, io personalmente la adoro!
"Il Principe Kai! Controllami le ventole, sento che mi sto surriscaldando."
 
Un giorno nella bancarella del mercato dove lavora arriva un ragazzo che le chiede aiuto per aggiustare il suo androide e risulta essere niente meno che il principe Kai, l'erede al trono del Commonwealth. Lui si dimostra molto gentile con lei e questo per Cinder è sorprendente, abituata a molti soprusi. Ma il suo stupore dura poco perché appena andato via Kai una donna si mette a urlare e c'è un fuggi fuggi generale, perché la donna ha la peste! La letumosi infatti è la piaga della popolazione, si sta espandendo in maniera preoccupante e sta contagiando sempre più persone, persino l'imperatore padre di Kai. Il governo sta cercando una cura, tra l'altro facendo sperimentazioni sui cyborg, ma finora non ci sono risultati.
Legalmente, Cinder apparteneva a Adri tanto quanto l'androide domestico, e così i suoi soldi, le sue poche cose, persino il nuovo piede che si era impiantata. E Adri amava ricordarglielo.
Cinder arriva a casa e trova le sorellastre intente a provare i vestiti per il ballo annuale, ancora più eccitate perché si vocifera che il principe Kai sceglierà la sua sposa! Peony, la sorellastra buona, è una sua grande fan e non vede l'ora di incontrarlo. Anche Cinder vorrebbe andarci ma capisce che Adri, la matrigna, non la lascerà mai.
Cinder infilò un paio di cavalletti nella borsa, dicendosi che no le importava. Non veramente. [...] Lei era un cyborg e non sarebbe mai andata al ballo.
Sconfortata decide di buttarsi sul lavoro e va in discarica a cercare un pezzo mancante, in compagnia di Iko e Peony. Trova il pezzo e scopre pure un relitto di un'era passata, un'automobile a benzina, tutta arancione. Ma mentre sono lì Peony scopre di avere delle macchie sospette...


Scusate se ho scritto tanto, ma credo che all'inizio serva, soprattutto per entrare bene nell'ambientazione, anche perché essendo fantascienza, non è così immediata. Per me è una rilettura, quindi più facile, ma credo che l'autrice sia stata molto capace a presentare questa società simile alla nostra per certe cose per altre completamente diversa. Ha messo in chiaro subito diversi punti importanti, il tipo di governo, la questione cyborg, la letumosi. Io già da queste prime pagine ho un debole per Iko ma anche per Cinder, si capisce subito la sua forza unita alla sua fragilità, il bisogno di essere accettata per quello che è, il sentirsi parte della famiglia. 
Ma la cosa che secondo me salta all'occhio subito è la straordinaria capacità dell'autrice di unire gli elementi della fiaba classica con questa storia. La matrigna e le sorellastre, il ballo, il fatto che lei deve servirle, la zucca! 


Vi lascio il calendario per seguire le varie tappe e vi ricordo che su facebook abbiamo creato un evento, dove metteremo i link dei vari post e potremo discutere man mano le tappe e confrontarci fra tutte.



Come avrete capito io adoro questo libro e trovo che questi capitoli introduttivi già incuriosiscano molto. Sono però curiosa di sapere cosa ne pensate voi. 
Vi sta piacendo? State capendo tutto? Vi piace lo stile dell'autrice? Cosa pensate di Cinder? E di Kai e Iko? Aspetto le vostre opinioni 



17 commenti:

  1. Ciao cara, questo libro mi ha sempre incuriosita.. spero arrivi presto fra le mie mani ^____^

    RispondiElimina
  2. Sono arrivata alla fine del capitolo 5 e, devo ammettere, si fa più interessante anche se non so ancora bene se mi piaccia o no però adoro Iko senza dubbio! 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che possa piacerti sempre di più, andando avanti. Io adoro Iko, è un mito

      Elimina
    2. Spero che possa piacerti sempre di più, andando avanti. Io adoro Iko, è un mito

      Elimina
  3. Eccomi! Ho letto diligentemente solo fino al capitolo 4 e per questo vi odio. Volevo continuare la lettura e il libro che avevo scelto come alternativa non so per quale motivo il mio Kindle non lo legge... avrò caricato il formato sbagliato?

    Detto questo, letto il primo capitolo ero indecisa se continuare a leggere oppure no. Mi son detta che era troppo poco per sapere se mi sarebbe piaciuto o meno. Non so dirti se mi piace o meno ma mi ha incuriosita abbastanza da volerlo terminare.

    Iko è simpatica ma non riesco a visualizzarne l'aspetto. Un po' mi dispiace per Peony ma spero in un lieto fine visto che, tra le due, si tratta della sorellastra buona.

    Adri è l'incarnazione della matrigna di Cenerentola quindi niente di nuovo. D'altronde in ogni storia ci deve essere un cattivo no?

    Ci rileggiamo al prossimo appuntamento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosaria e grazie! E' difficile fermarsi a questo punto, capisco perfettamente. Ho cercato qualche disegno anche per riuscire a visualizzarmi i personaggi, Ik in effetti è difficile da visualizzare. Ma l'immagine che ho messo rappresenta bene quel che immagino io. Peony è la sorellastra buona, nella favola originale una era buona e una perfida come Adri. Sì Adri è una cattiva ma ti anticipo che più in là ci sarà la vera cattiva del libro, tremenda. Ihihih spero di averti incuriosita e che alla fine ti piaccia. Grazie

      Elimina
  4. Devo trattenermi nell'andare avanti con la lettura, una cosa difficilissima da fare visto che voglio sapere come procede la storia. Ma faccio la brava e leggo secondo il calendario!

    RispondiElimina
  5. Brava, segui le tappe! Ti piace?

    RispondiElimina
  6. Eccomi! In ritardo, come era ovvio. Sarà che mi capita sempre meno di rileggere i libri, ma è davvero bello riassaporare pagine già lette e avevo rimosso quasi tutto quello che avviene in questi primi capitoli! Adoravo Iko, ma Cinder mi piace più della prima volta.
    Anch'io devo dire che apprezzo molto l'inserimento degli elementi della fiaba: anche se sono facili da individuare, mi dà una certa soddisfazione individuarli.
    Rileggere comunque è una buona opportunità per cogliere vari indizi e mi sta rendendo più curiosa di proseguire la serie! =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Amarath, anche io rileggo poco ma, come te, mi piace per cogliere meglio ogni particolare sfuggito. E, sempre come te, adoro Cinder ogni volta di più. Alla prossima tappa allora e grazie

      Elimina
  7. Cara Chiara, come già sai, nel mio caso, si tratta di un vero e proprio esperimento. Mai letto nulla di così fantasy! Nonostante avessi qualche timore ho accettato di buon grado la sfida proprio perché volevo mettermi alla prova in tutti i sensi: non solo un nuovo genere ma anche una lettura frazionata secondo le tappe del gdl (mai letto più di un libro alla volta!). Dopo 4 capitoli posso dire che l'idea dell'autrice è non solo geniale ma anche ben sfruttata. Pensavo di trovarmi dinanzi alla favola a cui siamo abituati ed invece no. Certo gli elementi fiabeschi ci sono ma assoggettati alla volontà e alla storia pensata dall'attrice. Adoro il personaggio di Cinder così come quello di Iko! Ammetto di aver faticato all'inizio a figurarmi descrizioni e situazioni ma solo per un po'. Insomma lettura piacevolissima al momento e spero anche nel seguito! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Anna sono proprio contenta che ti stia piacendo. Anche io l'ho trovata un'idea geniale e ben sfruttata e sono anche molto ma molto contenta di averti convertito a questo genere, con successo! Queste sono soddisfazioni

      Elimina
  8. Ciao!
    Ho letto qualche capitolo in più, ma mi sono fermata per cercare di seguire il gruppo.
    La storia mi piace molto, anche se all'inizio non sono riuscita ad.."inquadrarla" diciamo, mi sembrava tutto così strano. C'è somiglianza con la storia di Cenerentola sì, ma al tempo stesso è molto diversa. Per esempio la sorellastra buona m i è piaciuta e devo dire che non ho trovato stra cattiva la matrigna... Fortissima Iko che me la immagino come BB 8 o R2-D2 di guerre stellari!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erica ma sai che anche io Iko me la vedo come BB8? Sarà anche per quello che l'adoro, come adoro te che hai trovato questa analogia! Aspetta a giudicare Adri, aspetta un pochino e ne riparliamo, ihihih. Alla prossima tappa e grazie

      Elimina
  9. Oh cielo! Del gruppo di lettura mi ero completamente dimenticata. Ok, dimmi quando dobbiamo iniziare la serie che sai tu ;D
    Prima o poi devo decidermi a leggere Cinder. Sembra interessante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anna, se ti ispira noi abbiamo appena iniziato!

      Elimina