giovedì 3 dicembre 2020

mercoledì 2 dicembre 2020

Recensione "La vita invisibile di Addie LaRue" di V.W. Schwab

Il libro:
Autrice: V.E. Schwab
Titolo: La vita invisibile di Addie LaRue
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 24 novembre
Pagine: 492

Trama:
E se potessi vivere per sempre, ma della tua vita non rimanesse traccia perché nessuna delle persone che incontri può ricordarsi di te?
Nel 1714, Adeline LaRue incontra uno sconosciuto e commette un terribile errore: sceglie l'immortalità senza rendersi conto che si sta condannando alla solitudine eterna.
Tre secoli di storia, di storie, di amore, di arte, di guerra, di dolore, della solennità dei grandi momenti e della magia di quelli piccoli.
Tre secoli per scegliere, anno dopo anno, di tenersi stretta la propria anima.
Fino a quando, in una piccola libreria, Addie trova qualcuno che ricorda il suo nome.
 

 
 

 
 

martedì 1 dicembre 2020

Review Party "Ravensong" di T.J. Klune

Inizia oggi l'evento di presentazione di questo libro, attesissimo! Grazie a Giusy per l'organizzazione e alla casa editrice Triskell per la copia digitale in anteprima
 
Grazie Francesca per la grafica
 
 
Il libro:
Autore: T.J. Klune
Titolo: Ravensong. Il canto del corvo
Editore: Triskell edizioni
Data di pubblicazione: 26 novembre 2020
Pagine: 619
Serie: #2 Green Creek

Trama:
Gordo Livingstone non ha mai dimenticato le lezioni incise sulla sua pelle. Temprato dal tradimento di un branco che lo ha abbandonato, ha cercato conforto in un’officina nella piccola città di montagna in cui vive, giurando di non lasciarsi più coinvolgere dagli affari dei lupi.
Avrebbe dovuto bastargli.
E gli è bastato, finché i lupi non sono tornati, e con loro anche Mark Bennett. Alla fine, hanno affrontato la bestia insieme, come un branco… e hanno vinto.
Un anno dopo, Gordo si ritrova ancora una volta a essere lo stregone del branco dei Bennett. Green Creek ha trovato un equilibrio dopo la morte di Richard Collins, e con difficoltà Gordo cerca di ignorare Mark e il canto che ulula tra loro.
Ma il tempo stringe. Qualcosa è in arrivo. E questa volta striscia da dentro.
Alcuni legami, non importa quanto forti, sono fatti per essere spezzati. 
 
 


Blogtour "La vita invisibile di Addie LaRue" - Il numero sette

Grazie come sempre a Ylenia per l'organizzazione e per avermi coinvolta e alla casa editrice Mondadori per la copia. 

Il libro:
Autrice: V.E. Schwab
Titolo: La vita invisibile di Addie LaRue
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 24 novembre
Pagine: 492

Trama:
E se potessi vivere per sempre, ma della tua vita non rimanesse traccia perché nessuna delle persone che incontri può ricordarsi di te?
Nel 1714, Adeline LaRue incontra uno sconosciuto e commette un terribile errore: sceglie l'immortalità senza rendersi conto che si sta condannando alla solitudine eterna.
Tre secoli di storia, di storie, di amore, di arte, di guerra, di dolore, della solennità dei grandi momenti e della magia di quelli piccoli.
Tre secoli per scegliere, anno dopo anno, di tenersi stretta la propria anima.
Fino a quando, in una piccola libreria, Addie trova qualcuno che ricorda il suo nome.


IL NUMERO SETTE

lunedì 30 novembre 2020

Recensione "Mostri e altri viaggiatori" di S.M.May

 

Autrice: S.M.May
Titolo: Mostri e altri viaggiatori
Editore: Self
Data di pubblicazione: 4 novembre 2020
Pagine: 437
Serie: #2 Le Cinque Dita

Trama:
Il re spodestato ha fatto ritorno.
Julius de Margoulis è sopravvissuto alla battaglia sulla grande pianura verde ed è rimasto nascosto mentre i nemici lo braccavano.
Ma ora è tempo di riprendersi il trono e di ascoltare la sua visione.
Il nuovo esercito sarà composto soltanto da cinque creature di razze diverse: cinque come le dita del suo pugno, cinque guerrieri addestrati da lui stesso e dotati della magia più sorprendente.
Gli dei gli hanno già inviato il primo dito, l’ingiustizia del mondo basso gli ha venduto il secondo, la slealtà di un essere millenario, e che credeva amico, gli ha fatto incontrare il terzo. Eppure ogni giorno diventa sempre più difficoltoso considerarli meri strumenti di guerra, perché più di uno tra loro si sta avvicinando troppo alla sua anima.

E poi adesso c’è Yerpolis all’orizzonte.
Un pulcino da liberare, ancora due dita da individuare, una nemica bianca da punire.

Ardamon: una terra che esiste da qualche parte, un luogo di scontro di Vampiri crudeli, lupi mercenari pronti a tradire, mutaforma orgogliosi e ingenui, gazze ladre in cerca di vendetta, donne-sigillo non esenti da complicazioni e stregoni abili ma refrattari al gioco di squadra.

Lettura consigliata a un pubblico adulto. Possibili scene di violenza.
Con illustrazioni interne.

LA SERIE
1)ZANNE E ALI
2)MOSTRI E ALTRI VIAGGIATORI
3)RITORNO AD ARDAMON


Recensione Zanne e Ali #1


Blogtour e Review Tour "Futuro rimosso" di Emma Black - Presentazione

Da pochissimi giorni è uscito il settimo e ultimo (sono già triste) libro della serie Legio X, i miei adorati vampiri nati dalla penna della mia ormai amica Emma Black. Dopo il finale di Oltre ogni regola dire che bramavo questo libro è minimizzare e quindi da oggi per due settimane sentirete parlare di questa serie.

Grazie sempre a Dolci per la grafica

Il libro:
Autore: EMMA BLACK
Titolo: FUTURO RIMOSSO
Serie: LEGIO X VOL. 7 (Finale di serie)
Editore: EMMA BLACK
Genere: PARANORMAL ROMANCE
Prezzo: € 2,99 ebook/ cartaceo a seguire
Data di uscita: DAL 25/11/2020

TRAMA:
L’impensabile è accaduto.
Devastato dal massacro che ha ridotto la sua vita a un ammasso di detriti senza valore, Tom crede di morire. Spera di morire. Ma proprio quando la fine sembra giunta, le carte del destino si rimescolano.
Catapultato nel passato, scopre che il terribile futuro che ha vissuto può essere rimosso, cancellato. Ma a quale prezzo?
Un’ultima missione, la più importante, lo attende. E il centurione della Legio X non si sottrarrà al suo dovere, perché di una cosa è certo: niente dura in eterno, tranne l’amore.

******************

sabato 28 novembre 2020

Ci provo con - Recensione di Ludovica "Parlarne tra amici" di Sally Rooney

Buongiorno, torna puntuale la rubrica mensile nata da una mia idea per buttarsi su nuovi autori. Questo mese trovate solo la recensione di Ludovica


Rubrica a cadenza mensile in cui si legge un autore o un'autrice per la prima volta.

A me piace fare rubriche in compagnia, ovviamente senza nessun obbligo, così ho esteso l'invito alle mie amiche blogger. Se vi facesse piacere partecipare avete solo da dirlo.

Lei ha scelto questo libro:
Autrice: Sally Rooney
Titolo: Parlarne tra amici
Editore: Einaudi
Data di pubblicazione: 13 febbraio 2018
Pagine: 262

Trama:
Frances ha ventun anni e ha costruito un muro fatto di intelligenza, autocontrollo e freddezza per arginare il mare delle sue insicurezze. L'insicurezza per un corpo che non le piace e che è pronta a ferire pur di metterlo a tacere; l'insicurezza per una famiglia troppo povera e ignorante per il mondo in cui la figlia ha deciso di vivere; l'insicurezza per la sua stessa intelligenza che per quanto brillante, seducente e incline al sarcasmo, non lo sarà mai come quella di Bobbi. Ecco, Bobbi: la sua amica, compagna di studi e di passioni (insieme scrivono e recitano poesie in una Dublino mai cosí bohémienne e sensuale), e suo primo amore. Anche adesso, quando dopo essere state amanti imparano a essere amiche, Bobbi agli occhi di Frances sembra sempre la versione migliore di lei: piú bella, piú cool, piú trasgressiva, piú impegnata, piú lesbica, piú ricca. Eppure, quando le due ragazze conoscono una coppia sposata piú grande di loro, sarà su Frances e non su Bobbi che poserà gli occhi Nick - un attore in crisi ma decisamente bello. E Melissa, la moglie di Nick, cosa ci trova in Bobbi? È piú attratta dal suo esibito disprezzo per i borghesi (come Melissa stessa) o dalla sua distratta e selvaggia sensualità? Man mano che i legami si intrecciano e le relazioni si saldano, dal vivo o online, i quattro protagonisti di questa storia discutono insieme di sesso e amicizia, di arte e letteratura, di politica e genere, e ovviamente di loro stessi. Ma il centro di tutto è lei, Frances: il suo acume e la sua ingenuità, il suo desiderio, le sue debolezze, il suo amore ne fanno uno dei personaggi femminili piú autentici del nuovo millennio, il ritratto struggente, malinconico, profondissimo di una generazione e il simbolo di questi tempi inquieti. Parlarne tra amici è stato salutato per quello che è: l'esordio piú importante degli ultimi anni in lingua inglese, l'opera prima di un'autrice che, poco piú che ventenne, dimostra la raffinatezza stilistica e la profondità psicologica dei grandi scrittori, tra Sylvia Plath e Zadie Smith. Non solo: Rooney è stata paragonata a Elena Ferrante per la sincerità con cui racconta l'amicizia femminile, e Parlarne tra amici a un Bonjour tristesse del XXI secolo per come racconta la scoperta dell'eros di una giovane donna; mentre Kazuo Ishiguro ha definito il suo esordio «un evento davvero significativo». Quello che però rimane, una volta terminata la lettura, è la consapevolezza di una scrittura modernissima, di una freschezza nello sguardo, di un'intelligenza elettrica che non hanno paragoni nel panorama di oggi. 
 
 

 

venerdì 27 novembre 2020

Review Party "Gli inganni di Locke Lamora" di Scott Lynch

 Fra pochi giorni escono i primi tre libri di questa serie (che subito avevo inteso fosse una trilogia) e grazie a Silvia abbiamo organizzato un evento per presentarli tutti e tre, quindi questa settimana e le prossime due sui nostri blog troverete le recensioni

Grazie come sempre a Dolci per la grafica

Il libro:
Autore: Scott Lynch
Titolo: Gli inganni di Locke Lamora
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 1 dicembre 2020
Pagine: 693
Serie: #1 Gentleman Bastard

Trama:
NELLA MISTERIOSA CITTÀ DI CAMORR un orfano ha vita dura, e spesso breve. Ma il giovane Locke Lamora riesce a eludere la morte e a non farsi catturare come schiavo, fino a diventare un furfante provetto sotto la tutela del Forgialadri, un talentuoso artista della truffa. A capo della banda di fratelli dalle dita leste, noti come Bastardi Galantuomini, Locke diventa presto celebre, e si fa beffe persino del più temuto re della malavita. Ma tra le ombre si annida qualcuno di ancora più ambizioso e micidiale. Di fronte a un sanguinoso colpo di stato che minaccia di distruggere qualunque persona o cosa che abbia un senso nella sua esistenza, Locke giura di sconfiggere il nemico al suo stesso gioco crudele. Costi quel che costi. 
 

Questa volta leggo - Recensione di Ludovica di "L'ultimo respiro" di Eleonora Gaggero

Anche per Ludovica è arrivato il turno di questa rubrica, rinnovata da questo mese. 

Come sempre grazie a Dolci, Queen della grafica
 
 
Ogni mese verrà scelta una parola e nell'ultima settimana troverete le recensioni sui vari blog partecipanti. Ognuno quindi avrà un titolo diverso, scelto in relazione alla parola data, tutti con un comun denominatore.

La parola di novembre è:

P I O G G I A

Ludovica ha scelto questo titolo, il riferimento alla parola è presente nella cover:
Autrice: Eleonora Gaggero
Titolo: L'ultimo respiro
Editore: Fabbri Editore
Data di pubblicazione: 28 maggio 2019
Pagine: 180

Trama:
Da quando un dramma ha sconvolto la sua famiglia, Cass ha un vuoto dentro, e solo a caro prezzo, negli anni, è riuscita a riconquistare un equilibrio precario. Per quello che ha già vissuto, Cass si sente più grande, più matura dei suoi diciotto anni. Ma qualche volta vorrebbe un po' della spensierata leggerezza di April, la sua migliore amica. Vorrebbe innamorarsi, sentire quelle famose farfalle nello stomaco… una sensazione che finora non ha mai provato. Quando una sera April le chiede di andarla a prendere in un locale perché non sa come tornare a casa, Cass non sa dire no. Mentre aspetta l'amica al bancone del bar, un ragazzo dagli occhi magnetici le si avvicina. Aiden. Il classico bello, dannato e pericoloso. Cass non gli dà corda, ma pochi giorni dopo il destino li fa incontrare di nuovo. Aiden però è coinvolto in giochi molto più grandi di loro, e Cass ancora non sa quanto potrebbe perdere…


Attenzione possibili spoiler!

giovedì 26 novembre 2020

Review Party "Two'morrow. La teoria del caos" di Beatrice Simonetti

 Esce oggi questo libro, grazie alla casa editrice Delrai per la copia in anteprima.


Il libro:

Autrice: Beatrice Simonetti
Titolo: Two'morrow. La teoria del caos
Editore: Delrai Edizioni
Data di pubblicazione: 26 novembre 2020
Pagine: 298

Trama:
Boston, 2049
Lowell è un ragazzo al servizio della Terrorism Prevention Unit, più conosciuta come TPU. Il suo compito è quello di anticipare i reati dei soggetti che gli vengono sottoposti dall’unità anticrimine. Lui, infatti, è un anomalo, fa parte di quei pochi esseri umani che, a causa di una mutazione genetica, nascono o sviluppano capacità incredibili. Lowell, tramite il contatto cutaneo, riesce a vedere il futuro di chi lo tocca e a estrapolare il materiale che servirà poi per condannare o assolvere l’imputato. In una lotta continua per ritrovare la stabilità e il rigore, lui capirà che le carte in tavola possono essere sempre rimescolate. È l’incontro con una ragazza qualunque a fargli comprendere questo, Myrtie. Collegiale dall’animo sensibile, molto timida, la giovane è cresciuta senza una madre e con la sola guida di un padre assente, pezzo grosso della TPU e grande nemico degli anomali.
All’apparenza tutto è stabilito e persino il futuro non lascia scampo, ma il battito d’ali di una farfalla può generare il successivo caos e lo spostamento di un singolo tassello può stravolgere il regolare andamento delle cose in maniera del tutto inaspettata. Niente è stato deciso per essere come deve.