venerdì 25 maggio 2018

Recensione "Undone" di Katey Wolfe (Kelley Armstrong)

Autrice: Katey Wolfe (Kelley Armstrong)
Titolo: Undone
Editore: Triskell Edizioni
Data di pubblicazione: 23 maggio 2018
Pagine: 228

Trama:
La studentessa di microbiologia Jess Devereaux ha un piano: scrollarsi di dosso quello stalker del suo ex, emanciparsi dall'ossessivo controllo della famiglia e cosa ancora più importante per la sua immediata felicità, riuscire a sedurre il suo sexy istruttore di tiro nell'avventura selvaggia e senza impegni dei suoi sogni.
Il proprietario del club di tiro Declan Cavanagh ha un piano: fare quanto necessario per ottenere la custodia del fratellino strappandolo così al patrigno manesco, anche se questo significa fare soldi facili nei sanguinosi incontri in gabbia che credeva di essersi lasciato alle spalle. Anche lui ha dei sogni che riguardano la dolce, intelligente, sarcastica Jess.
Quando lei si troverà in pericolo, Declan decide che ciò di cui lei ha davvero bisogno è una guardia del corpo. Jess è determinata a mettere da parte ogni proposito di seduzione e a trattarlo da professionista qual è. Proprio il contrario di ciò che vuole Declan.

giovedì 24 maggio 2018

I pensierini - Marzo, Aprile e Maggio

Buongiorno a tutti, oggi vi presento finalmente questa rubrica, che non sto più pubblicando mensilmente in quanto leggendo meno riesco a recensire praticamente tutto qui.



"Tra le braccia di uno sconosciuto" di Miss Black
Letto in una sera ho adorato questa storia a modo suo romantica. Punto di forza di nuovo sono i protagonisti, la loro caratterizzazione. Li ho amati entrambi, con le loro particolarità e nonostante fossero tutti e due molto buoni, per i canoni di Miss Black. Decisamente spiccata la parte erotica, non mi ha infastidita per nulla e non l'ho trovata eccessiva.

Mi è piaciuta la trama e anche il fatto che ci sia un epilogo, il dopo. Un sospiro e una pausa che mi ha incollata al kindle.
Voto:


"Victoria" di Daisy Goodwin
Il libro parla dei primi anni del regno della Regina Vittoria. Nei ringraziamenti ho visto che è stato scritto in concomitanza con la sceneggiatura della serie TV e questo spiega molte cose.
Io non ho visto la serie e secondo me questo penalizza molto la lettura. Soprattutto all'inizio dove sembra proprio di trovarci davanti a qualcosa di molto televisivo e poco "libresco". Un continuo elenco di stoffe e vestiti, di acconciature, di gioielli. L'ho trovato frivolo, troppo superficiale. Che poi detto da me è il colmo, perché non amo gli storici non romanzati ma qui è stato troppo. 
Avrei voluto più politica, più intrighi. Le lotte fra conservatori e whig, i disordini provocati dai Cartisti, insomma qualcosa di più di un'organizzazione di un ballo e un amore impossibile.
La figura della regina ai miei occhi quindi non ne è uscita benissimo, anche se poi si riprende. Ha un rapporto conflittuale con la madre, che manco a dirlo avrei preferito più sviluppato, e nessuno crede in lei, perché donna, bassa e troppo giovane. Mi ha fatto tenerezza molte volte però a fine libro l'ho reputata anche io troppo giovane e inesperta. L'empatia c'è stata ma solo per le vicende amorose, che sono il fulcro della storia.
Bello il rapporto con Lord Melboune, lo sviluppo e come è presentato. Il libro è praticamente incentrato su questo e su quello con Alberto. 
La parte prettamente romance mi è piaciuta molto, soprattutto da metà in poi. Sono riuscita ad appassionarmi alle vicende e a fare il tifo per questa piccola regina. 
In sostanza non è un brutto libro ma di sicuro non è quello che mi aspettavo. Sono curiosa ora però di vedere la serie TV, soprattutto per dare un volto ai vari personaggi.
Voto:


martedì 22 maggio 2018

Blogtour "Il marciume" di Siri Pettersen - Intervista ai personaggi

Ok fermi tutti. Sediamoci. Respiriamo. Il momento tanto atteso è arrivato, questo libro è finalmente uscito.
Di cosa parlo? Ma mi avete seguita o no? Non vi ho frantumato gli zebedei stressato abbastanza con La figlia di Odino? Ancora non la usate per la carbonara? Davvero? Male, dovrò provvedere.
Sì perché, se qualcuno avesse ancora dei dubbi, io ho AMATO ALLA FOLLIA il primo libro di questa serie meravigliosa e oggi sono una persona felice perché posso iniziare a parlarvi de Il marciume, l'attesissimo sequel. State iniziando a preoccuparvi? Fate bene!


La recensione la troverete il 31 maggio, nel review party, oggi invece farò finta di intervistare i due protagonisti, Hirka e Rime. È una buona cosa, perché sul serio ogni tanto parlo loro, mentre leggo il libro.

Disclaimer: questo tipo di tappa sembra una provocazione per eventi capitati recentemente. Era già stato deciso in precedenza, non è assolutamente una sfida.
Ovviamente essendo gli intervistati personaggi letterari questo post è frutto della mia fantasia.

Il libro: (voi non avete idea degli occhi a cuore che ho in questo momento)

Autrice: Siri Pettersen
Titolo: Il marciume
Editore: Multiplayer Edizioni
Data di pubblicazione: 17 maggio 2018
Serie: #2 Raven Rings

Trama:
Immagina di essere braccata in un mondo ignoto. Sei senza identità, senza famiglia, senza soldi. Tutto ciò che hai è un cacciatore di teste, un nato da una carogna, e un’orribile, crescente consapevolezza della tua identità.
Hirka è prigioniera di un mondo morente, divisa tra cacciatori di teste, nati dalle carogne e la nostalgia di Rime: per rivedere il suo amico sacrificherebbe ogni cosa. Nel nostro ambiente urbano è un bersaglio facile. Ma la lotta per la sopravvivenza non è nulla rispetto a ciò che accadrà quando prenderà coscienza della propria identità. La fonte del marciume ha agognato la libertà per mille anni. Una libertà che soltanto Hirka può dare.

****************

lunedì 21 maggio 2018

Review party "Travolti dall'amore" di Susy Tomasiello

Buongiorno e buon inizio settimana. Lo scorso martedì vi ho presentato la cover del nuovo libro di Susy Tomasiello, amica blogger carissima e autrice che seguo, e oggi che è il giorno di uscita, ve ne parlo.


Autrice: Susy Tomasiello
Titolo: Travolti dall'amore
Editore: Collana Un cuore per capello
Data di pubblicazione: 21 maggio 2018

Trama:
Emma ha due convinzioni nella vita: sua nonna e la fotografia.
Quando però viene licenziata, capisce che deve rivoluzionare la sua vita se non vuole andare a lavorare dai suoi genitori che sono dentisti. Per un po’ decide di rifugiarsi a casa di sua nonna, ed è proprio lì che scopre per caso delle lettere tra Lorenzo e Giulia.
La loro storia è stata interrotta sul più bello senza un motivo e quando sua nonna le racconta che Giulia è stata una sua grande amica, decide di rintracciarla. Grazie a internet non è difficile e senza pensarci due volte parte con nonna Chiara per Napoli. Non si è mai allontanata così tanto da Firenze e l'impatto è forte, soprattutto quando scopre che Giulia ha un nipote davvero insopportabile: Alessandro.
Alessandro non approva l'idea di rintracciare Lorenzo, un uomo di cui non conosceva nemmeno l'esistenza e in più non sopporta Emma e la sua invadenza.
Tra equivoci, scontri verbali e baci infuocati, Alessandro ed Emma scopriranno che l'antipatia reciproca forse può essere superata.
Tra amori vecchi e nuovi, tutti saranno travolti dall'amore.


sabato 19 maggio 2018

Intervista con le vamp... blogger - #19 La partita vincente

Puntualissime questa volta le Vamp!


La rubrica ha cadenza mensile, il 19 e ogni mese risponderemo alle medesime domande, cambierà solo la lettura che potrete scegliere voi fra quelle proposte nel sondaggio in basso.

Rubrica ideata e gestita da me e la mia socia Dolci del blog Le mie ossessioni librose. Io adoro questa formula, spero piaccia anche a voi.

Questo mese la vittoria è stata per questo libro, in lista dalla sua uscita e di cui avevo sentito molti commenti positivi. 

Autrice: Kristen Callihan
Titolo: La partita vincente
Editore: Always Publishing
Data di pubblicazione: 3 luglio 2017
Pagine: 363
Serie: #1 Game on

Trama:
Unica regola, non innamorarsi... mai! 
Anna Jones è determinata a finire il college per scrollarsi di dosso le insicurezze dell’adolescenza e riuscire, finalmente, a trovare la sua strada nella vita. Nessuna distrazione, tanto impegno e un solo proposito: tenere alla larga il quarterback superstar del college che continua a lanciarle sguardi infuocati a la attrae disperatamente.
Drew Baylor ha un luminoso futuro davanti a sé: quarterback di talento per un college prestigioso, è pronto al grande salto verso l’NFL. La notorietà, dentro e fuori dal campus, è parte di lui, anche se l'affascinante QB non sembra darci troppo peso. Ma non avrebbe mai pensato di incontrare, o peggio, di perdere la testa, per l'unica persona che sembra infastidita e intollerante alla sua fama.
Una stella del football come Drew Baylor certamente sa come vincere una partita, ma riuscirà, a colpi di incontri bollenti, tanta dolcezza e perseveranza, a segnare il punto della vittoria nel cuore della sua irriverente Jones?
Tutto è lecito in amore e nel football, inizia la partita!

L'intervista

Cosa vuoi che ti dica #16

Ciao a tutti, puntuale oggi la rubrica nata in collaborazione con Dolci Le mie ossessioni librose, Chicca Librintavola e Erica Libri al caffè.


La rubrica avrà cadenza bisettimanale e vi verrà consigliato un libro dell'argomento scelto da voi tramite sondaggio, qui a destra sul blog e in pagina facebook.

L'argomento che ha vinto il sondaggio è:

venerdì 18 maggio 2018

Recensione "Tutto questo ti darò" di Dolores Redondo - Premio Bancarella 2018

Autrice: Dolores Redondo
Titolo: Tutto questo ti darò
Editore: DeA Planeta
Data di pubblicazione: 17 ottobre 2017
Pagine: 517
Finalista Premio Bancarella 2018

Trama:
Quando una coppia di agenti in divisa bussa alla sua porta, Manuel, scrittore di successo impegnato nella stesura del prossimo bestseller, intuisce all’istante che qualcosa di grave deve essere accaduto ad Álvaro, l’uomo che ama e al quale è sposato da anni. E infatti il corpo senza vita del marito è stato ritrovato al volante della sua auto, inspiegabilmente uscita di strada tra le vigne e i paesaggi scoscesi della Galizia, a chilometri di distanza dal luogo in cui Álvaro avrebbe dovuto trovarsi al momento dell’incidente. Sconvolto, Manuel parte per identificare la salma ma, giunto a destinazione, si ritrova presto invischiato in un intrico di menzogne, segreti e omissioni che ruota attorno alla ricca e arrogante famiglia d’origine del marito. Con l’aiuto di Nogueira, poliziotto in pensione dal carattere ruvido, e di Padre Lucas, il prete locale amico d’infanzia di Álvaro, Manuel indaga sulle molte ombre nel passato dei Muñiz de Dávila e sulla vita segreta dell’uomo che si era illuso di conoscere quanto se stesso. Serrato, sorprendente e ricco di atmosfera, Tutto questo ti darò è un thriller psicologico dalla sensibilità finissima, capace di indagare con la stessa lucidità le dinamiche del cuore e quelle – troppo spesso malate – della società.

giovedì 17 maggio 2018

Gruppo di lettura "Unravel me" di Tahereh Mafi - Capitoli da 50 a 57

Buongiorno! Oggi torno con una delle cose che più amo fare, le letture di gruppo. Trovo che non ci sia niente di più coinvolgente che parlare insieme delle letture appena fatte (o rifatte).
Insieme ad altre ragazze, blogger o meno, stiamo affrontando la saga di Tahereh Mafi e siamo arrivate al secondo capitolo, Unravel me.


Se vi siete persi i post precedenti li trovate tutti qui.
Lascio la parola il blog nelle mani di Ludovica, che mi segue in ogni iniziativa e che adoro ogni volta di più.

Autrice: Taheren Mafi
Titolo: Unravel me
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 1 dicembre 2016
Pagine: 540
Serie: #2 Shatter me

Trama:

Juliette è sfuggita alla Restaurazione e al suo leader che intendeva usarla come arma. Da quando vive al Punto Omega è libera di amare Adam, ma non sarà mai libera dal proprio tocco letale, né da Warner, che la desidera più di quanto lei credesse possibile. Tormentata dal passato e incapace di pensare al futuro, Juliette sa che dovrà compiere delle scelte difficili. Accettare il proprio potere distruttivo per metterlo al servizio della resistenza e, soprattutto, allontanare Adam pur amandolo con tutta se stessa.




Premessa: Questo post contiene SPOILER! È impossibile fare un gruppo di lettura senza raccontare cosa succede quindi se non siete ancora arrivati a questo punto fate attenzione.


RIFLESSIONI DI LUDOVICA CAPITOLI DA 50 A 57