sabato 22 giugno 2019

Recensione "Un letto per due" di Beth O'Leary

Autrice: Beth O'Leary
Titolo: Un letto per due
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 4 giugno 2019
Pagine: 370

Trama:
Dopo il naufragio della sua storia d'amore, Tiffy Moore ha assolutamente bisogno di trovare una nuova sistemazione. E alla svelta. Peccato che il suo stipendio da junior editor sia poco compatibile con gli affitti stellari di Londra. Ma Tiffy non si dà per vinta e, spulciando le inserzioni, decide di rispondere a un annuncio singolare: dividere appartamento, camera, e soprattutto l'unico letto della casa, con Leon, un infermiere che fa i turni di notte. Una convivenza ideale: Leon occupa la casa di giorno, mentre Tiffy rientra la sera ed esce prima che lui torni. Unico scambio: un via vai di messaggi sul frigo. All'inizio formali, poi ironici, infine affettuosi... Due perfetti sconosciuti e una amicizia affidata a bigliettini di carta.
Ma quanto passerà prima che a Tiffy e Leon non venga la curiosità di vedersi?
Un letto per due è la commedia dell'anno. Brillante e divertente, con un tocco magico di romanticismo e tenerezza.

venerdì 21 giugno 2019

Recensione "Colpo vincente" di Brit DeMille

Autrice: Brit DeMille
Titolo: Colpo vincente
Editore: Hope Edizioni
Data di pubblicazione: 10 giugno 2019
Pagine: 194
Serie: Serie Vegas Crush Vol.1

Trama:
«La regola della non-fraternizzazione è stata stabilita per essere infranta.»
Evan Kazmeirowicz, Vegas Crush.

Questo fatto potrebbe giocare a favore della famosa ala dei Vegas Crush, il giorno in cui posa gli occhi sulla nuova social media manager della squadra. Per Holly Hunter, però, è tutta un’altra storia; frequentare un giocatore è molto rischioso, soprattutto se si vuole mantenere il posto di lavoro appena ottenuto, con la squadra più forte della NHL.
Holly ama la sua indipendenza e la sua carriera; sta bene da sola e non le serve altro. Non permetterà di certo a un giocatore di hockey, sexy e irresistibile, di sconvolgerla e di mettere a repentaglio il suo lavoro.
No. Non accadrà mai.
Nemmeno se lui è bello come un dio. Nemmeno se possiede un fascino tale da indurre in tentazione persino una suora. Nemmeno se Holly deve incrociare le dita dietro la schiena, ogni volta che gli ripete di non essere interessata a lui.
Le regole esistono per un motivo. Le regole non vengono stabilite per essere infrante. E non bisogna fidarsi dei giocatori sexy. Giusto? 

Lettura di gruppo "Half bad" di Sally Green - Presentazione

Buongiorno, abbiamo appena salutato la serie di Rebel e già ne iniziamo una nuova, chi si ferma è perduto! Questa l'ho proposta io, ho i libri da anni in libreria che mi guardano, era proprio giunto il loro momento.


Ho sentito diversi pareri positivi e qualcuno più tiepido, sono curiosa ma non ho aspettative esagerate.

Autrice: Sally Green
Titolo: Half Bad
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 19 marzo 2014
Pagine: 390
Serie: #1 Trilogia di Half Life

Trama:
La Magia esiste, ed è spaccata da una guerra millenaria. Appartenere a un fronte definisce il ruolo di ciascuno nel mondo, garantisce compagni e alleanze; ma soprattutto decide chi sono i nemici, che vanno giustiziati senza rimorso.
Nathan vive in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell’Oscuro più terribile mai esistito, cresce nella famiglia materna, evitato da tutti, vessato dalla sorellastra, perseguitato dal Concilio che non si fida di lui e anno dopo anno ne limita la libertà, fino a rinchiuderlo in una gabbia.
La stessa guerra che divide il mondo della Magia si combatte nel cuore di Nathan, in perenne bilico tra le due facce della sua anima, che davanti alla dolcezza di Annalise vorrebbe essere tutta Bianca, e invece per reagire alle angherie si fa pericolosamente Nera.
Ma è difficile restare aggrappato alla tua metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso. 
 

giovedì 20 giugno 2019

Questa volta leggo - Recensione di Ludovica di "Più forte di ogni addio" di Enrico Galiano

Buongiorno, è il turno di Ludovica in questa rubrica, nata da una mia idea, alla quale si è aggiunta la collaborazione di Dolci



Ogni mese verrà scelto un argomento e troverete le recensioni sui vari blog partecipanti. Ognuno quindi avrà un titolo diverso, sarà una specie di catena di recensioni, tutte con un comun denominatore.

L'argomento di giugno è

Un libro con una persona in copertina

Lei ha scelto l'ultimo libro di un autore che piace molto anche a me.

Autore: Enrico Galiano
Titolo: Più forte di ogni addio
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione: 18 aprile 2019
Pagine: 349

Trama:
Se hai voglia di dire qualcosa a qualcuno, fallo. Ora.
«È che ogni giorno che passa mi rendo conto che praticamente tutti avrebbero bisogno di coraggio. Glielo vedi negli occhi che hanno un progetto che non hanno ancora trovato il coraggio di realizzare, un ragazzo con cui non hanno trovato la forza di provarci o, come me, qualcosa da andare a dire a qualcuno, e che non ci sono mai riusciti.»
È importante dire quello che si prova, sempre. È importante dirlo nel momento giusto. Perché, una volta passato potremmo non trovare più il coraggio di farlo. È quello che scoprono Michele e Nina quando si incontrano sul treno che li porta a scuola, nel loro ultimo anno di liceo. Nina sa che le raffiche di vento della vita possono essere troppo forti per una delicata orchidea come lei: deve proteggersi ed è per questo che stringe tra le dita la collanina che le ha regalato suo padre. Per Michele i colori, le parole, i gesti che lo circondano hanno un gusto sempre diverso dal giorno in cui, cinque anni prima, ha perso la vista. Quando sale sul treno e sente il profumo di Nina, qualcosa accade dentro di lui: non sa che cosa sia, ma sente che lo sta chiamando.
Ogni giorno, durante il loro breve viaggio insieme, in un susseguirsi infinito di domande e risposte, fanno emergere l’uno nell’altra lo stesso senso di smarrimento. Michele insegna a Nina a non smettere di meravigliarsi ogni giorno. Nina insegna a Michele a non avere rimpianti, che bisogna sempre dare l’abbraccio e il bacio che vogliamo dare, dire le parole che non vediamo l’ora di pronunciare. Ma è proprio Nina, quando un ostacolo rischia di dividerli, a scegliere di non dire nulla. Di fronte al momento perfetto, quello in cui confessare che si sta innamorando, resta ferma. Lo lascia sfuggire. Nina e Michele dovranno lottare per imparare a cogliere l’istante che vola via veloce, come la vita, gli anni, il futuro. Dovranno crescere, ma senza dimenticare la magia dell’essere due ragazzi pieni di sogni.

Enrico Galiano, libro dopo libro, è diventato l’idolo dei lettori. Nessuno come lui sa parlare agli adolescenti e agli adulti attraverso il linguaggio universale delle emozioni. Dopo il successo di Eppure cadiamo felici, esordio più venduto del 2017, e di Tutta la vita che vuoi, per mesi in classifica, torna con un romanzo che ci ricorda che ogni momento è importante. Soprattutto quello in cui dire alle persone che amiamo che cosa significano per noi. Bisogna farlo subito, senza aspettare.

mercoledì 19 giugno 2019

3 anni di blog! Le Ropoliadi 2.0

Buongiorno lettori, questo per me è un periodo intenso sul fronte privato, ma non volevo lasciare perdere questa ricorrenza importante. Oggi il blog compie tre anni e, tra tante gioie e qualche delusione, sono molto contenta di festeggiare insieme!


L'anno scorso sono riuscita a organizzare gare su più giorni, con più giochi. Quest'anno ho avuto qualche difficoltà a strutturare bene tutto, così ho preparato solamente un gioco, in data di oggi che è quella giusta. 

L'unica regola per partecipare è essere iscritti tra i lettori fissi del blog (versione web in alto a destra). Inoltre chiedo anche di seguirmi sui vari social, se siete iscritti: facebook, twitter, instagram).

"Sono una brava ragazza" di Penelope Bloom - Intervista con le vamp... blogger #32

Buongiorno, puntualissime come ogni 19 tornano le vamp... blogger!




La rubrica ha cadenza mensile, il 19 e ogni mese risponderemo alle medesime domande, cambierà solo la lettura che potrete scegliere voi fra quelle proposte nel sondaggio in basso.


Rubrica ideata e gestita da me e la mia socia Dolci del blog Le mie ossessioni librose, a cui si è aggiunta Manuela (La Menna) del blog Letture a pois. Da questo mese altre due nuove entrate, Chicca del blog Librintavola e Erica del blog Libri al caffè


Il sondaggio ha decretato come vincitore questo libro, speravo proprio che uscisse questo anche perché la newton compton mi ha omaggiato di una copia in occasione del meeting tenutosi il giorno del Salone del libro. E poi, banana!

Autrice: Penelope Bloom
Titolo: Sono una brava ragazza
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 9 maggio 2019
Pagine: 219
Serie: #1 Attraction Series

Trama:
Oggi sono più vicina di quanto lo sia mai stata al mio obiettivo: diventare una giornalista d’inchiesta. Basta con i soliti trafiletti sul meteo o sull’importanza di lavarsi le mani, questa è la mia grande occasione per dimostrare che non sono più la ragazza imbranata e pasticciona di sempre. Ho ottenuto il mio primo, vero incarico per un super articolo sulla corruzione nelle grandi aziende. Per farlo, devo infiltrarmi come una moderna James Bond alla Galleon Enterprises. Per ottenere il posto da stagista c’è da superare il colloquio con un certo Bruce Chamberson, così potrò indagare su un presunto giro di corruzione. Mi sento davvero concentrata, non mi posso permettere di fare errori. Ma perché mi tremano le gambe adesso che l’uomo più bello che abbia mai visto è entrato nella sala d’attesa e mi sta guardando in cagnesco mentre faccio colazione? Ogni capo ha le sue regole e apparentemente Bruce non sopporta che qualcuno tocchi la sua frutta. Soprattutto la banana che gli viene lasciata fuori dall’ufficio ogni mattina, quella di cui non può fare a meno, e che io avevo scambiato per un gentile omaggio…
L'intervista

martedì 18 giugno 2019

Review Party "La corte di nebbia e furia" di Sarah J.Maas

Buongiorno lettori, oggi ho l'emozione che mi accompagna perché esce questo gioiellino che ho avuto l'onore di leggere in anteprima, grazie a Ely e Susy e alla casa editrice per la copia.


Il libro:
Autrice: Sarah J.Maas
Titolo: La corte di nebbia e furia
Edizione: Mondadori
Data di pubblicazione: 18 giugno 2019
Pagine: 622
Serie: La serie della corte di rose e spine Vol.2

Trama:Dopo essersi sottratta al giogo di Amarantha e averla sconfitta, Feyre può finalmente ritornare alla Corte di Primavera. Per riuscirci, però, ha dovuto pagare un prezzo altissimo. Il dolore, il senso di colpa e la rabbia per le azioni terribili che è stata costretta a commettere per liberare se stessa e Tamlin, e salvare il suo popolo, infatti, la stanno mangiando viva, pezzetto dopo pezzetto. E forse nemmeno l'eternità appena conquistata sarà lunga a sufficienza per ricomporla. Qualcosa in lei si è incrinato in modo irreversibile, tanto che ormai non si riconosce più. Non si sente più la stessa Feyre che, un anno prima, aveva fatto il suo ingresso nella Corte di Primavera. E forse non è nemmeno più la stessa Feyre di cui si è innamorato Tamlin. Tanto che l'arrivo improvviso e molto teatrale di Rhysand alla corte per reclamare la soddisfazione del loro patto - secondo il quale Feyre dovrà passare con lui una settimana al mese nella misteriosa Corte della Notte, luogo di montagne e oscurità, stelle e morte - è per lei quasi un sollievo. Ma mentre Feyre cerca di barcamenarsi nel fitto intrico di strategie politiche, potere e passioni contrastanti, un male ancora più pericoloso di quello appena sconfitto incombe su Prythian. E forse la chiave per fermarlo potrebbe essere proprio lei, a patto che riesca a sfruttare a pieno i poteri che ha ricevuto in dono quando è stata trasformata in una creatura immortale, a guarire la sua anima ferita e a decidere così che direzione dare al proprio futuro e a quello di un mondo spaccato in due.



lunedì 17 giugno 2019

Review Party "Sex, not love" di Vi Keeland

Buongiorno, oggi partecipo a questo review party di questa autrice che amo moltissimo, grazie a Sonia per avervi invitata.


Il libro:
Autrice: Vi Keeland
Titolo: Sex, not love
Editore: Sperling & Kupfer
Data di pubblicazione: 18 giugno 2019
Pagine: 330

Trama:
Hunter e Natalia si incontrano al matrimonio di amici comuni. Tra un lancio del bouquet, un brindisi e un ballo, l'attrazione è immediata. Dopo una serata divertente e un paio di baci mozzafiato, i due si salutano: Natalia torna a New York, mentre Hunter rimane in California. Di lei, gli resta tra le mani un numero di telefono... sbagliato. Quasi un anno dopo, i due si rincontrano in occasione della nascita della prima figlia dei loro amici e la chimica tra loro è immutata. Questa volta, però, Natalia, ancora determinata a tenere le distanze, rispedisce Hunter a casa con il numero di telefono... della madre, non immaginando neanche lontanamente che lui possa volare fino a New York e presentarsi a casa dei suoi per la cena di famiglia della domenica. Così, quando il lavoro di Hunter lo porta nella Grande Mela per alcune settimane, perché non lasciarsi finalmente travolgere dalla passione? In fondo è solo sesso, non amore. Almeno per ora... 

L'angolo vintage 2.0 - Recensione "Nectunia" di Daniela Ruggero e recensione di Ludovica "Vicini" di Anna Nicoletto

Buongiorno lettori, torna puntuale questa rubrica inventata da me che è stata rivista e alla quale si sono aggiunte compagne di viaggio, compresa Ludovica a cui presto questo spazio. L'idea sembra piaciuta (ha pure dato spunto ad altri), ne sono veramente felice, questo mese potrete trovarla anche sui blog: Le mie ossessioni libroseLe trame del destino, Letture a pois, Librintavola, Libri al caffè, Made for books, La nostra passione non muore ma cambia colore, I miei magici mondi.

In cosa consiste la rubrica? Anche se la qualcuno pensa che a noi blogger i libri vengano sempre e solo regalati vi assicuro che non è così, noi ne compriamo e pure tanti! Se poi si è un po' compulsivi, tipo me e le mie socie, ci si ritrova ad avere intere pile di arretrati da leggere.
Quindi ogni mese sceglierò (magari facendomi aiutare con qualche sondaggio sui social) un libro comprato da un po' e non ancora letto e lo recensirò. Sarò in compagnia e pubblicherò ogni 17 del mese.


Per questo mese ho scelto un libro che ho comprato al Salone del libro dello scorso anno, dove l'autrice, che è carinissima, mi ha anche fatto dedica e autografo. 

Autrice: Daniela Ruggero
Titolo: Nectunia
Editore: Dark Zone Edizioni
Data di pubblicazione: 19 aprile 2018
Pagine: 288

Trama:
VINCITORE DEL TROFEO NAZIONALE PER LA FANTASCIENZA CASSIOPEA 2019
In un futuro non molto lontano il mondo così come lo conosciamo non esisterà più. Le malattie saranno debellate; la morte, il dolore e la sofferenza non faranno più parte della vita. Non ci sarà spazio per l’inquinamento che soffoca i mari, l’aria e la terra. Tutto sarà pace, fratellanza e unione. Nessun crimine violento, nessuna disputa.
Nella perfezione di questo nuovo mondo, tuttavia, un gruppo di ribelli denominato «Nectunia» combatte la sua guerra silenziosa, consapevole che tanta eccellenza cela un’amara verità. Quale prezzo paga in segreto l’umanità al Nuovo Ordine? In che modo dieci uomini e una donna, la «Grande Madre», scandiscono vite, pensieri e passioni di milioni di persone? In questa perfezione prestabilita e manovrata, potrà l’amore, quello vero e libero, disfare le trama di potere del Nuovo Ordine e ridare speranza all’umanità intera?

venerdì 14 giugno 2019

Lettura di gruppo "Rebel. Una nuova alba" di Alwyn Hamilton - Recensione

Buongiorno, oggi si conclude il gruppo di lettura del terzo e ultimo libro della serie Rebel of the Sands. Ho adorato leggere questa trilogia, soprattutto per il gruppo creatosi, adoro parlarne in tempo reale e confrontarmi con gli altri partecipanti.


Il libro:
Autrice: Alwyn Hamilton
Titolo: Rebel. Una nuova alba
Editore: Giunti 
Data di pubblicazione: 15 novembre 2017
Pagine: 384
Serie: Rebel of the Sands #3

Trama:
Terzo libro della serie Rebel, un romanzo esotico, sensuale, affascinante e pieno di colpi di scena.
Fuggendo dal suo sperduto paesino nel deserto, mai Amani avrebbe immaginato di unirsi a una ribellione e tanto meno di prenderne da sola il comando. Ma quando il sanguinario Sultano del Miraji imprigiona il Principe Ribelle nella mitica città di Eremot, non le rimane altra scelta.
Armata solo della sua infallibile mira, della sua intelligenza e dei suoi poteri Demdji, Amani guida lo sparuto esercito dei ribelli in una missione attraverso le distese implacabili del deserto, per soccorrere i compagni.
Ma quando vede proprio coloro che più ama mettere a repentaglio le proprie vite per affrontare Gul e soldati nemici, si chiede se davvero è lei la leader di cui hanno bisogno o se invece non li stia guidando tutti alla morte.
Amore, vita, morte, queste le parole chiave delle scelte che la aspettano.


giovedì 13 giugno 2019

Recensione "Trinity Body" di Audrey Carlan - Tu leggi? Io scelgo!

Buongiorno lettori, oggi è il mio turno per questa rubrica, che adoro sempre di più, nata da un'idea di Rosaria.


La rubrica, a cadenza mensile, consiste nel leggere un libro recensito da un altro blog partecipante. 
L'ordine di scelta è casuale, abbiamo usato random.org e questa volta mi è capitata Stefy (la sua recensione qui), del blog Reading is the true love.
Guardando le sue recensioni ho scelto questo libro, che durante il Salone del libro dello scorso anno la casa editrice Newton Compton ha donato a noi blogger presenti all'evento organizzato.

Autrice: Audrey Carlan
Titolo: Trinity Body
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 3 maggio 2018
Pagine: 381
Serie: Trinity Series Vol.1

Trama:
Gli uomini rovinano le donne. Specialmente gli uomini come Chase Davis: bello, intelligente, ricco e potente. Non ho mai avuto speranze di sfuggirgli. Non volevo desiderarlo. Non volevo avere bisogno di lui. Non volevo innamorarmi. Ma lui non avrebbe mai accettato un no come risposta e io gli ho permesso di consumarmi. Un po’ alla volta, con i suoi modi arroganti, presuntuosi, e con quella sua ossessione per il controllo. Quando è entrato nella mia vita mi ero appena ripresa da una relazione sbagliata che mi aveva distrutta. Per questo mi sono decisa a dargli fiducia, per non chiudermi in me stessa. Ma nel momento esatto in cui l’ho lasciato entrare, mi ha circondata con una luce così brillante da accecarmi. Così che non vedessi la verità: gli uomini non rovinano le donne. Le divorano.

mercoledì 12 giugno 2019

Recensione "La stirpe delle Lowlands" di Laura Randazzo

Autrice: Laura Randazzo
Titolo: La stirpe delle Lowlands
Editore: Emma Books
Data di pubblicazione: 17 maggio 2019
Pagine: 489
Serie: La stirpe delle Lowlands Vol.1, 2 e 3

Trama:
Tornano in un unico volume e con una nuova veste grafica i primi avvincenti capitoli della saga “La stirpe delle Lowlands”
L’ombra della luna
Nord Inghilterra. Oldgrove. Alex Ryan non ha avuto una vita facile. Abbandonata in una stazione di servizio alla nascita, è cresciuta in un istituto, rifiutata come merce avariata dalle famiglie adottive a causa del carattere freddo e schivo. Adesso vive lavorando come buttafuori in un locale e affrontando combattimenti clandestini all’arma bianca. Quando nella sua esistenza piomba Michael Barclay le cose si complicano. Perché Michael è un licantropo, figlio minore della capobranco di Oldgrove... In una notte senza stelle, Alex salva la vita dell’uomo-lupo e i loro destini si intrecceranno per sempre.

La luce della luna
Sono troppi i rischi che la giovane licantropa Elena correrebbe a Oldgrove. Questo è quel che pensa Ty, lupo bello e maledetto, che preferirebbe lei tornasse nella sua terra natia, la Sicilia. Quel che infatti Elena non sa è di essere la chiave di un passato a lei sconosciuto e che l’incontro con Ty sarà destinato a cambiarle la vita per sempre.

L’eredità
Un salto nel passato, nella Scozia dei primi del ‘700, dove tutto ebbe inizio. Quando clan e branco erano ancora legati dal destino di due fratelli, William e Duncan, rispettivamente laird e capobranco. Fra lotte di uomini e lupi, unioni e amori, cambieranno il destino di tutti. 

martedì 11 giugno 2019

Purché sia di serie - Recensione "La direzione giusta alla curva sbagliata" di Elle Casey e "La fioraia del Giambellino" di Rosa Teruzzi

Buongiorno, oggi è l'11 e quindi torna la rubrica sulle serie, nata da una mia idea e che ha come obiettivo di cercare di portarne a termine qualcuna delle millemila iniziate.


Appuntamento fisso quindi ogni 11 del mese per parlare di serie.




La rubrica quindi consiste nel leggere mensilmente un libro appartenente a una serie cominciata (quindi non il primo) e di parlarne sul blog, però con una recensione speciale in questo caso.
Infatti per invogliarmi ho pensato di cambiare un pochino il metodo, avvisando prima. Farò una cosa che normalmente aborro, cioè farò spoiler, sulla serie e sul libro letto. Più un delirio da fangirl, che richiama perciò i gruppi di lettura sui social, che una recensione vera e propria.

Appuntamento fisso anche per Ludovica, mia cara collaboratrice, quindi armatevi di pazienza perché le recensioni saranno due.


Ho deciso di parlarvi del quarto libro (e spero ultimo) della serie de I ragazzi di Bourboun Street.

Autrice: Elle Casey
Titolo: La direzine giusta alla curva sbagliata
Editore: Amazon Crossing
Data di pubblicazione: 16 aprile 2019
Pagine: 366
Serie: #4 The Bourbon Street Boys

Trama:
Persa nei suoi pensieri, Tamika Cleary ha imboccato un senso unico e ha investito Thibault Delacroix. Mika però non ha tempo per un uomo che non guarda prima di attraversare, anche se ha una faccia niente male e un corpo favoloso. Sfortunatamente, il destino ha altri progetti per lei. Quando il suo datore di lavoro, un boss della mafia russa noto come “Il Ladro”, inizia a minacciarla, è costretta ad accettare l’aiuto di Thibault. È il titolare dell’agenzia di sicurezza Bourbon Street Boys ed è certo di poterla proteggere. Ma Mika non è capace di concedere la propria fiducia. Tanto meno a un uomo che più lei si sforza di respingere, più si ostina ad aiutarla.



Recensione #1 L'uomo giusto al numero sbagliato

lunedì 10 giugno 2019

The Avengers book tag

Buongiorno, era da un po' che non vi proponevo più un tag e quando ho visto questo sul blog di Ely ho pensato di farlo, coinvolgendo anche le mie solite colleghe.


Pronti? 

Iron Man: libro con un personaggio sarcastico e divertente  

Skyward - Brandon Sanderson
 Potrei dire tranquillamente Spensa, la protagonista, ma mi è subito venuto in mente il personaggi di M-Bot, Intelligenza artificiale dal temperamento particolare, che mi ha conquistata da subito proprio per il suo essere sia divertente che spesso sarcastico, mitico.











sabato 8 giugno 2019

Cosa vuoi che ti dica #39

Buongiorno lettori, ultimo appuntamento prima della pausa estiva per questa rubrica nata da una mia idea in collaborazione con Dolci Le mie ossessioni librose, Chicca Librintavola, Erica Libri al caffè e Manuela Letture a pois.




La rubrica avrà cadenza bisettimanale e vi verrà consigliato un libro dell'argomento scelto da voi tramite sondaggio, qui in basso sul blog e in pagina facebook.

L'argomento che ha vinto il sondaggio è:


giovedì 6 giugno 2019

Recensione in anteprima "Non pensavo fosse amore" di Brittainy C.Cherry - Un mondo di emozioni: Brittainy C.Cherry's World

Buongiorno, si conclude con la recensione in anteprima del libro in uscita oggi, questo evento dedicato a Brittainy C.Cherry, autrice che stimo sempre di più


Sui vari blog interessati troverete la recensione. Ringrazio ancora Ely e Susy per avermi coinvolta e la casa editrice per la copia digitale.

Autrice: Brittainy C.Cherry
Titolo: Non pensavo fosse amore
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 6 giugno 2019
Pagine: 416

Trama:
Quando mio marito mi ha lasciato, ho desiderato ogni notte che tornasse. Dopo quindici anni insieme, non riuscivo a sopportare l’idea che se ne fosse andato tra le braccia di un’altra. Ero confusa, smarrita, e ho cominciato a dubitare di me stessa. Volevo soltanto riaverlo con me. Ma poi è arrivato Jackson Emery: la distrazione di cui avevo disperatamente bisogno. Un divertimento estivo. Eravamo perfetti, perché entrambi sapevamo che non saremmo durati, insieme. Jackson, con la sua cinica diffidenza verso le relazioni, e io che non osavo più sperare nell’amore. Tutto procedeva secondo i piani, fino alla notte in cui il mio cuore ha sussultato. Non mi sarei mai aspettata che avesse un’anima tanto tormentata. E da quell’istante l’ho visto sotto una luce diversa. Lentamente i miei pensieri hanno cominciato a concentrarsi su Jackson. L’uomo più diverso al mondo da quello che credevo di volere. Desideravo che Jackson fosse mio, anche se sapevo che non era fatto per amare.

mercoledì 5 giugno 2019

Recensione di Ludovica - Tu leggi? Io scelgo! - "Niente è come te" di Sara Rattaro

Buongiorno lettori, oggi tocca a Ludovica, per questa rubrica che amo molto, nata dall'idea di Rosaria. Se vi facesse piacere partecipare fatemi un fischio.


La rubrica, a cadenza mensile, consiste nel leggere un libro recensito da un altro blog partecipante. A lei questa volta è capitata Floriana (La biblioteca del libraio) e ha scelto questo libro, che ho letto anche io e amato moltissimo.

Autrice: Sara Rattaro
Titolo: Niente è come te
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione: 4 settembre 2014
Pagine: 220

Trama:
Nessuno fa solo cose giuste o sbagliate. Siamo luce e ombra insieme. Due scatole colme di libri, pupazzi e tante fotografie. Tutto il mondo di Margherita è racchiuso in quelle poche cose. In spalla il suo adorato violino e tra le mani un biglietto aereo per una terra lontana: l’Italia. La terra dove è nata e che non rivede da quando è piccola. Ma ora è lì che deve tornare. Perché a quasi quindici anni Margherita ha scoperto che a volte è la vita a decidere per noi. Perché c’è qualcuno che non aspetta altro che poterle stare accanto: Francesco, suo padre. Il suono assordante dell’assenza di Margherita ha riempito i suoi giorni per dieci anni. Da quando sua moglie è scappata in Danimarca con la loro figlia senza permettergli di vederla mai più. Francesco credeva fosse solo un viaggio. Non avrebbe mai pensato di vivere l’incubo peggiore della sua vita. Eppure, ora che Margherita è di nuovo con lui, è difficile ricucire quello che tanto tempo prima si è spezzato. Francesco ha davanti a sé un’adolescente che si sente sbagliata. 
Perché a scuola è isolata dai suoi compagni e a casa passa le giornate chiusa nella sua stanza. Ma Francesco giorno dopo giorno cerca la strada per il suo cuore. Una strada fatta di piccoli ricordi comuni che riaffiorano. Perché le cose più preziose, come l’abbraccio di un padre, si possiedono senza doverle cercare. 
E quando Margherita ha bisogno di lui come non mai, Francesco le sussurra all’orecchio poche semplici parole per farle capire quanto sia speciale: «Niente, ma proprio niente, è come te, Margherita».

Un mondo di emozioni: Brittainy C.Cherry's World - Hai bussato al mio cuore

Buongiorno, oggi ospito una tappa di questo evento nato dalle fantastiche Susy e Ely, che mi hanno coinvolta anche sapendo quanto apprezzi l'autrice.


In cosa consiste questo evento? Come per quello fatto per Bianca Marconero ognuna di noi blogger vi parlerà di un libro pubblicato in Italia da questa autrice, con in più la recensione in anteprima domani del suo ultimo titolo.

Io oggi vi parlo di questo libro:

Autrice: Brittainy C.Cherry
Titolo: Hai bussato al mio cuore
Editore: Newton Compton Editori
Data di pubblicazione: 8 marzo 2018
Pagine: 320
Serie: Elements Series Vol.4

Trama:
Io e Graham Russell non eravamo fatti per stare insieme. Sono sempre stata una persona sensibile, lui invece è un pezzo di ghiaccio. Sognavo a occhi aperti mentre lui lottava con i suoi incubi. Io piangevo spesso, Graham sembrava non avere lacrime da versare. Ma nonostante le differenze, ci sono stati istanti in cui i nostri occhi si sono incontrati, in cui sembrava sapessimo tutto l’uno dell’altra. Istanti in cui le sue labbra hanno assaporato le mie paure e io ho respirato il suo dolore. Istanti in cui entrambi abbiamo creduto di sapere che cos’era il vero amore. Quegli istanti ci hanno illuso di poter avere un po’ di pace. Ma quando la realtà è tornata a scuoterci, siamo precipitati al suolo. Graham Russell non è in grado di amare e io non sono capace di insegnargli come si fa. Eppure, se avessi la possibilità di innamorarmi ancora, mi innamorerei di lui. Un’altra volta. Persino se fossimo destinati a precipitare di nuovo, distruggendoci.

martedì 4 giugno 2019

Recensione "Onore nella notte" di Thea Harrison - Questa volta leggo #16

Buongiorno, puntuale torna la rubrica, nata da una mia idea, alla quale si è aggiunta la collaborazione di Dolci.


Ogni mese verrà scelto un argomento e troverete le recensioni sui vari blog partecipanti. Ognuno quindi avrà un titolo diverso, sarà una specie di catena di recensioni, tutte con un comun denominatore.

L'argomento di giugno è

Un libro con una persona in copertina

Anche se in realtà sono due oggi vi propongo questo, questa saga la stiamo leggendo con un gruppo di lettura che adoro.

Autrice: Thea Harrison
Titolo: Onore nella notte
Editore: Triskell Edizioni
Data di pubblicazione: 12 ottobre 2018
Pagine: 323
Serie: #7 Razze Antiche

Trama:
In fuga dal suo ex datore di lavoro, Tess sa di essere vulnerabile, da sola tra le Antiche Razze. Ecco perché decide di fare un colloquio per diventare assistente di un potente vampiro del territorio dei notturni. Anche se quella posizione le offre la sicurezza che cerca, il suo protettore risulta essere più di ciò che si era aspettata.
Xavier del Torro, il braccio destro del re dei notturni, è al tempo stesso terrificante e affascinante. Sebbene la sua vera natura spaventi Tess, lei non riesce a ignorare il richiamo del suo innato senso di integrità e autocontrollo.
Catapultata nel mondo di Xavier, Tess deve imparare rapidamente a destreggiarsi tra i pericoli che attentano alla sua vita e al suo cuore. Ma la minaccia più grande viene dal suo passato…


Recensione Il legame del drago #1
Recensione Il cuore della tempesta #2
Recensione Il bacio del serpente #3
Recensione Deus Machinae #5
Recensione Ossessione #6

lunedì 3 giugno 2019

Review party "Il dono" di Siri Pettersen

Anche questo giorno è arrivato. Ho concluso questa meravigliosa trilogia, mi sento già orfana.

Bookmarks are reade's best friends - Regin la radiosa - Cricche mentali
My crea bookish kingdom - Viaggiatrice pigra - The queen puppet

Il libro:
Autrice: Siri Pettersen
Titolo: Il dono
Editore: Multiplayer Edizioni
Data di pubblicazione: 16 maggio 2019
Pagine: 507
Serie: #3 Raven Rings

Trama:
L'ULTIMO LIBRO DELLA TRILOGIA RAVEN RINGS!
Hirka si prepara ad incontrare la casa regnante di un mondo freddo e gerarchico, dominato dal disprezzo verso i deboli.
Accetta suo malgrado il proprio destino, sperando in tal modo che Rime rimarrà in vita e Ymslanda sarà al sicuro. Ma la sete dei nati dalle carogne nei confronti del Dono è infinita, e Hirka deve riconoscere che la guerra che voleva fermare è inevitabile.
Questa consapevolezza presto metterà alla prova tutto ciò in cui ha creduto e per cui ha lottato.