venerdì 22 giugno 2018

Le recensioni irriverenti di Jules - #2 "Mille notti di te e di me" di Laura Gay

Buongiorno! Sono ancora in vacanza e mentre festeggio il compiblog (siete passati a guardare?) la mia amica Jules mi aiuta a tenervi compagnia.



La rubrica avrà cadenza casuale e Jules darà il suo parere irriverente stroncando un libro che non le è piaciuto.

Dopo aver letto insieme a me Tutto per te, Jules ha voluto farsi del male e ha recuperato anche quello precedente, ed eccola qui



Piccola avvertenza: La recensione contiene SPOILER, quindi attenzione! 

Autrice: Laura Gay
Titolo: Mille notti di te e di me
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 20 febbraio 2017
Pagine: 315

Trama:
Per gioco, per curiosità o per amore
Eva Massa, una ventenne genovese, è completamente al verde. Deve trovare al più presto un modo per potersi mantenere e completare gli studi universitari. Alla soluzione sembra aver pensato la sua amica Fiamma, intraprendente e audace, che a sua insaputa mette la foto di Eva su un sito per accompagnatrici di lusso. E la sua chioma rossa non passa inosservata... La proposta più allettante arriva da un ricco uomo d’affari londinese: cinquantamila euro in cambio di un weekend insieme a lui a Londra. Eva all’inizio rifiuta, poi la curiosità e il fascino di Brian Armitage hanno il sopravvento sul buonsenso, e la ragazza accetta, a patto di non dover fare sesso con lui. Ma quando Brian ed Eva si vedono, l’attrazione tra loro è palpabile. E dopo una giornata trascorsa a fare shopping nelle più belle vie londinesi, Eva cede alla tentazione. E il sesso tra di loro non sarà affatto soft…


Ribadisco: Attenzione spoiler!

giovedì 21 giugno 2018

Lettura di gruppo "Ignite me" di Taheren Mafi - Presentazione

Buongiorno a tutti, la lettura di gruppo di questa serie prosegue spedita, siamo un bel gruppo e ci stiamo divertendo un sacco (se volete unirvi il gruppo facebook è qui).

Ora è arrivato il turno di Ignite me, il terzo libro della serie.


Se vi siete persi i post precedenti li trovate tutti qui.

Autrice: Taheren Mafi
Titolo: Ignite me
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 11 maggio 2017
Pagine: 469
Serie: #2 Shatter me

Trama:
Niente sarà più come prima. Non si sa che fine abbia fatto il Punto Omega. Tutti i compagni di Juliette potrebbero essere morti. Forse la guerra è finita ancora prima di cominciare. Juliette comunque non si arrende: affronterà la Restaurazione. Se vuole sopravvivere, deve sconfiggerla. Ma per abbattere la Restaurazione e l'uomo che l'ha quasi uccisa, le servirà l'aiuto di qualcuno che non avrebbe mai pensato di avere al suo fianco: Warner. E mentre si preparano insieme ad affrontare il loro nemico comune, Juliette scoprirà che tutte le sue certezze - su Warner, sui propri poteri, e perfino su Adam - erano sbagliate.

mercoledì 20 giugno 2018

Intervista con le vamp... blogger - #20 Il tatuatore

In ritardo di un giorno (bisognava festeggiare questo piccolo blogghino) tornano le Vamp!


La rubrica ha cadenza mensile, il 19 e ogni mese risponderemo alle medesime domande, cambierà solo la lettura che potrete scegliere voi fra quelle proposte nel sondaggio in basso.

Rubrica ideata e gestita da me e la mia socia Dolci del blog Le mie ossessioni librose. Io adoro questa formula, spero piaccia anche a voi.

Questo mese la vittoria è stata per questo titolo, molto estivo, che ho avuto in omaggio al Salone del libro, grazie ancora alla Newton Compton Editori.

Autrice: Alison Belsham
Titolo: Il tatuatore
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 3 maggio 2018
Pagine: 382

Trama:
Brighton. L’ispettore Francis Sullivan, giovane e ambizioso, è stato appena promosso, e questo è il suo primo caso importante. Marni Mullins, una tatuatrice di Brighton, ha trovato un corpo orribilmente scuoiato. Dalle prime indagini sul cadavere risulta chiaro che non si tratta di un omicidio isolato ma dell’opera di un serial killer. Il modus operandi e la firma sono agghiaccianti: mentre la vittima era ancora in vita, l’assassino ha rimosso intere porzioni di pelle, presumibilmente tatuate. Questa pista porta Sullivan a credere che una come Marni, che conosce il mondo dei tatuaggi come le sue tasche, sia l’unica persona in grado di aiutarlo. Ma lei ha tante ragioni per non fidarsi della polizia. E quando riuscirà a identificare il prossimo bersaglio del killer, lo dirà a Sullivan o si metterà da sola alla ricerca del “Ladro di Tatuaggi”?

L'intervista

martedì 19 giugno 2018

2 anni di blog!

Ciao a tutti, oggi sono qui per ringraziarvi. Il blog compie due anni, due meravigliosi anni passati insieme a parlare e sparlare di libri.
In questo momento sono al mare per cui non riesco a festeggiare come vorrei ma ci tenevo troppo a condividere con voi questo momento di gioia e quindi da lunedì prenderanno il via 


lunedì 18 giugno 2018

(Flash) Blogtour "Lezioni di disegno" di Roberta Marasco - Julia

Buongiorno! In questo momento io sono in vacanza ma torno in questo angolino libroso per parlarvi del nuovo libro di Roberta Marasco, in uscita domani (santa programmazione).

Nelle giornate di oggi e domani potrete trovare quindi i post che vi presenteranno questo nuovo lavoro e la possibilità di vincerne pure una copia cartacea. Flash blogtour quindi!

sabato 16 giugno 2018

Cosa vuoi che ti dica #18

Ciao a tutti, puntuale oggi la rubrica nata in collaborazione con Dolci Le mie ossessioni librose, Chicca Librintavola e Erica Libri al caffè e Manuela Letture a pois




La rubrica avrà cadenza bisettimanale e vi verrà consigliato un libro dell'argomento scelto da voi tramite sondaggio, qui a destra sul blog e in pagina facebook.

L'argomento che ha vinto il sondaggio è:

venerdì 15 giugno 2018

Tu leggi? Io scelgo! - #3 "Lontano da te" di Jennifer Armentrout

Buongiorno lettori! Terzo appuntamento per questa rubrica, nata dall'idea di Rosaria, che mi piace ogni mese di più.


La rubrica, a cadenza mensile, consiste nel leggere un libro recensito da un altro blog partecipante. L'ordine di scelta è casuale, abbiamo usato random.org e per questa volta mi è capitata Erica, del blog Libri al caffè. Ho guardato le sue recensioni e quando ho visto questo titolo mi sono illuminata perché questa trilogia sarà conclusa a settembre e amando tanto l'autrice perché non iniziarla?

Autrice: Jennifer L.Armentrout
Titolo: Lontano da te
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 28 maggio 2015
Pagine: 348
Serie: #1 Wicked

Trama:
Ivy Morgan è una sopravvissuta. Rimasta orfana a diciotto anni, ha imparato in fretta cosa significa doversela cavare da sola e, adesso, non permette agli altri di avvicinarsi a lei, di entrare nella sua vita. Anche perché non vuole rischiare che le facciano troppe domande su come trascorre il suo tempo. Nessuno infatti deve sapere che i genitori erano affiliati a un antichissimo Ordine segreto e che, con la loro morte, è toccato a lei ereditare la loro missione... Ren Owens è l'ultima persona al mondo per cui Ivy dovrebbe provare interesse; è impulsivo, imprevedibile, ed è troppo arrogante perfino per essere un membro dell'Élite, la sezione dell'Ordine cui vengono affidate le operazioni più rischiose. Eppure è come se Ren l’avesse stregata. Quando guarda i suoi profondi occhi verdi, Ivy sente di volere un destino diverso da quello cui è condannata: sente di volere... lui. E, per la prima volta, ha l'impressione di potersi davvero fidare. Almeno finché non intuisce che Ren le nasconde qualcosa, un segreto che potrebbe distruggere tutto ciò per cui lei ha lottato...

giovedì 14 giugno 2018

Gruppo di lettura "Fracture me" di Taheren Mafi - Seconda parte

Prosegue il gruppo di lettura di questa serie, sono contenta perché molto partecipe. 



Siamo arrivati alla novella numero 2.5, quella relativa a Adam. Personaggio che non amo, ora ancora meno e novella per me poco interessante. Ludovica vi dirà le sue impressioni sulla seconda parte

Anche qui abbiamo potuto leggere questa novella grazie a traduzioni amatoriali, sante donne davvero.

Autrice: Tahereh Mafi
Titolo: Fracture me
Serie: Shatter me #2.5

Trama:
Collocato idealmente nei momenti centrali e finali di Unravel me, Fracture Me viene raccontato dal punto di vista di Adam. 
Mentre i ribelli del Punto Omega si preparano a combattere i soldati del Settore 45, Adam è più concentrato sulla sicurezza di Juliette, Kenji e suo fratello. La Restaurazione farà qualsiasi cosa per schiacciare la Resistenza. . . compreso uccidere tutti quelli a cui Adam tiene.








Premessa: Questo post contiene SPOILER! È impossibile fare un gruppo di lettura senza raccontare cosa succede quindi se non siete ancora arrivati a questo punto fate attenzione.


RIFLESSIONI DI LUDOVICA CAPITOLI DA 6 ALLA FINE

mercoledì 13 giugno 2018

Di che colore sei? Reading challenge - 3° trimestre

Ma buongiorno! Finalmente ecco il post che in molte stavano aspettando, quello che vi farà conoscere i nuovi obiettivi e i nuovi consigli. 

Se non avete idea di cosa io stia parlando potete leggere i post qui, oggi è dedicato a chi partecipa alla reading challenge mia e di Dolci.
Bando alle ciance quindi, partiamo subito.



  • Giallo = Gialli, Thriller;
  • Rosa = romance;
  • Nero = Horror, fantasy, fantascienza;
  • Azzurro = Narrativa per ragazzi o di formazione;
  • Verde = Letteratura e narrativa.

martedì 12 giugno 2018

Recensione "La regina del silenzio" di Paolo Rumiz - Premio Bancarella 2018

Autore: Paolo Rumiz
Titolo: La regina del silenzio
Editore: La nave di Teseo
Data di pubblicazione: 16 novembre 2017
Pagine: 214
Finalista premio Bancarella 2018

Trama:
Il malvagio re Urdal scende da Nord, invade col suo esercito la pianura dei Burjaki e proibisce loro ogni forma di musica. Con tre mostri – Antrax, Uter e Saraton – terrorizza la popolazione. Eco, il mago dai lunghi capelli bianchi che suscita i suoni della terra, viene fatto prigioniero e nella terra dei Burjaki cala il silenzio assoluto. Mila, la figlia del valoroso cavaliere Vadim, ha il dono innato della musica e cresce ascoltando la melodia della natura. Con il suono della sua voce sfida il divieto di Urdal e decide di cercare il bardo Tahir, l’uomo che le ha insegnato il canto, per guidare insieme la battaglia più importante, nel nome della musica e della libertà.
Paolo Rumiz regala ai suoi lettori una storia senza tempo sulla forza dell’arte e del coraggio, sull’importanza di credere nel proprio talento, contro ogni forma di violenza.

Release week blitz "Point break. Book two: on the road" di Marion Seals

 
Titolo: Point Break – Book Two: on the road Autore: Marion Seals Serie: #3 Living NY – #2 Point Break Duet Genere: Contemporary Romance, Suspense Editore: Self Publishing Grafica: Franlu
 
  Il destino li ha fatti incontrare. Il pericolo li ha costretti a fuggire. L’amore li metterà di fronte ai loro limiti. Inseguiti da un pericoloso criminale e ricercati dall’FBI, Ryons, Charlotte, Randy e Finnigan lotteranno per le loro vite, in un percorso che li costringerà a fare i conti con i loro stessi sentimenti e li metterà di fronte ai loro limiti. Charlotte assaporerà la passione e le sue inossidabili certezze verranno incrinate dall’attrazione per Ryons, il quale scoprirà che le guerre del cuore sono ben più complicate e pericolose di quelle combattute nel suo passato.7 Randy conoscerà l’amore, quello tormentato, difficile e, forse, non corrisposto per Finnigan, la guardia del corpo che alberga da mesi nei suoi sogni proibiti. Riuscirà quest’ultimo ad accettare una verità a lungo negata e a far entrare l’estroso stilista nella sua vita? Ognuno di loro oltrepasserà il suo punto di rottura, e niente sarà più lo stesso.      




lunedì 11 giugno 2018

Recensione "Dimmi che ti ricorderai di me" di Katie McGarry

Buongiorno, si conclude il Blogtour di questo libro con le varie recensioni.


La mia tappa è qui se ve la siete persa.

Autrice: Katie McGarry
Titolo: Dimmi che ti ricorderai di me
Editore: HarperCollins
Data di pubblicazione: 31 maggio 2018
Pagine: 441

Trama:


Quando Hendrix è finito in carcere per un crimine che non ha commesso, per un po' ha pensato che la sua vita fosse arrivata al capolinea. Poi è stato inserito in un ambizioso programma di riabilitazione, fiore all'occhiello del governatore del Kentucky, e si è reso conto subito che quella era la sua unica possibilità di rimettersi in riga. Ora, finalmente libero, ha tutte le intenzioni di rimboccarsi le maniche e lavorare sodo per costruirsi una vita.
Ellison, invece, ha un'esistenza privilegiata: essere figlia del governatore le apre tutte le porte, anche se a volte le aspettative paterne e le pressioni a cui è sottoposta sono dure da mandar giù. A lei piacerebbe seguire le proprie inclinazioni e andare avanti per la propria strada, ovunque porti.
Elle e Drix vivono realtà completamente diverse, eppure, quando le loro strade si incrociano, è subito chiaro a entrambi che tra loro c'è qualcosa di molto speciale. Ma è altrettanto evidente che ci sono anche parecchi problemi, perché Drix non è il tipo di ragazzo che il governatore ha in mente per la figlia, ed Elle non è il genere di ragazza che potrebbe capire la vita incasinata di Drix. 
Certo, l'amore potrebbe infrangere qualunque barriera... se solo avessero il coraggio di lottare contro una società che non vuole vederli insieme.
Dimmi che ti ricorderai di me non è soltanto una bellissima storia d'amore. 
È un romanzo che parla anche di realtà sociali difficili e tocca temi importanti come la povertà, l'ingiustizia, l'amicizia e il coraggio di dare una svolta alla propria vita.

venerdì 8 giugno 2018

Questa volta leggo... #5 - Recensione "Un altro giorno ancora" di Bianca Marconero

Buongiorno oggi tocca a questa rubrica, ideata da me,  Dolci e Laura.


Ogni mese verrà scelto un argomento e troverete le recensioni sui vari blog partecipanti. Ognuno quindi avrà un titolo diverso, sarà una specie di catena di recensioni, tutte con un comun denominatore.

L'argomento di giugno è

Libro di almeno 300 pagine

Imbarazzo della scelta proprio. Alla fine ho scelto un titolo che avevo lì già da un mesetto, di un'autrice che già conosco e stimo. Sono anche contenta di anticiparvi che a luglio uscirà un suo nuovo libro e ve ne parlerò al più presto.

Autrice: Bianca Marconero
Titolo: Un altro giorno ancora
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 19 aprile 2018
Pagine: 381

Trama:
I sentimenti sono come i fiori selvatici. Crescono dove meno te l’aspetti.
Elisa Hoffman ha imparato presto a cavarsela da sola. Ultima di cinque fratelli, vive per la famiglia e per l’equitazione. L’esclusivo maneggio in cui lavora, alle porte di Milano, è il posto che ama di più al mondo, e mette da parte tutti i risparmi per riuscire a comprarsi Sparkle, un cavallo che ha addestrato per mesi. Tutti i suoi sogni, però, si infrangono alla notizia che Andrea, un ragazzo terribilmente bello e ricco, ha offerto più soldi e ha acquistato il cavallo che le era stato promesso. Elisa non si dà pace e riversa su di lui tutto il suo risentimento. Ma Andrea è davvero così freddo come sembra, o sotto il ghiaccio si nasconde qualcosa di diverso? Un imprevisto, un accordo e un’inattesa amicizia con il nemico permettono a Elisa di scoprire che il ragazzo, in realtà, possiede delle qualità inaspettate… Una storia sull’amore in tutte le sue declinazioni, e sui sentimenti che, come fiori selvatici, crescono in silenzio, senza che nessuno li annaffi.

giovedì 7 giugno 2018

Blogtour "Dimmi che ti ricorderai di me" di Katie McGarry - 5 motivi per leggere di Elle e Drix


Buongiorno a tutti, oggi ospito una tappa di questo Blogtour, ringrazio Susy per avermi coinvolta. Il mio compito è illustrarvi 5 motivi per leggere questo libro e con l'aiuto delle mie colleghe spero di riuscire nell'intento.

Quando Hendrix è finito in carcere per un crimine che non ha commesso, per un po' ha pensato che la sua vita fosse arrivata al capolinea. Poi è stato inserito in un ambizioso programma di riabilitazione, fiore all'occhiello del governatore del Kentucky, e si è reso conto subito che quella era la sua unica possibilità di rimettersi in riga. Ora, finalmente libero, ha tutte le intenzioni di rimboccarsi le maniche e lavorare sodo per costruirsi una vita.
Ellison, invece, ha un'esistenza privilegiata: essere figlia del governatore le apre tutte le porte, anche se a volte le aspettative paterne e le pressioni a cui è sottoposta sono dure da mandar giù. A lei piacerebbe seguire le proprie inclinazioni e andare avanti per la propria strada, ovunque porti.
Elle e Drix vivono realtà completamente diverse, eppure, quando le loro strade si incrociano, è subito chiaro a entrambi che tra loro c'è qualcosa di molto speciale. Ma è altrettanto evidente che ci sono anche parecchi problemi, perché Drix non è il tipo di ragazzo che il governatore ha in mente per la figlia, ed Elle non è il genere di ragazza che potrebbe capire la vita incasinata di Drix. 
Certo, l'amore potrebbe infrangere qualunque barriera... se solo avessero il coraggio di lottare contro una società che non vuole vederli insieme.
Dimmi che ti ricorderai di me non è soltanto una bellissima storia d'amore. 
È un romanzo che parla anche di realtà sociali difficili e tocca temi importanti come la povertà, l'ingiustizia, l'amicizia e il coraggio di dare una svolta alla propria vita.


*************

mercoledì 6 giugno 2018

Review Party "Iron Flowers" di Tracy Banghart


Buongiorno lettori, oggi vi parlo di questo libro, uscito da poco e già molto acclamato. Sono però in difficoltà a farlo perché non mi è piaciuto. Anche se faccio parte di uno dei vari review party resto convinta che la sincerità stia alla base di tutto e quindi in questo tour avrete anche un'opinione negativa, ad aggiungersi alle altre (quasi tutte molto positive).

 Autrice: Tracy Banghart
Titolo: Iron Flowers. Solo il coraggio di una donna può cambiare il mondo
Editore: De Agostini
Data di pubblicazione: 29 maggio 2018
Pagine: 382 
Serie: #1

Trama:
Non tutte le prigioni hanno le sbarre. In un mondo governato dagli uomini, in cui le donne non hanno alcun diritto, due sorelle non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra. Nomi è testarda e indisciplinata. Serina è gentile e romantica, e sin da piccola è stata istruita per essere un esempio di femminilità, eleganza e sottomissione. Sono queste le doti richieste per diventare una Grazia, una delle mogli dell’erede al trono. Ma il giorno in cui le ragazze si recano nella capitale del Regno, pronte a conoscere il loro futuro, accade qualcosa di inaspettato che cambierà per sempre le loro vite. Perché, contro ogni previsione, è proprio l’indomabile Nomi a essere scelta come compagna del principe, e non Serina. E mentre per Nomi inizia una vita a palazzo, tra sfarzo e pericolosi intrighi di corte, sua sorella, accusata di tradimento per aver mostrato di saper leggere, viene confinata sull’isola di Monte Rovina, un carcere di donne ribelli in cui, per sopravvivere, bisogna combattere e uccidere. È cosi che entrambe si trovano prigioniere, l’una di una gabbia dorata e l’altra di una trappola infernale. Per le due sorelle la fuga è impossibile: un solo errore potrebbe significare la morte. E allora, quando non c’è soluzione, l’unica soluzione è cambiare le regole.
Un romanzo ribelle, all’insegna del girl power. Una storia che spinge a dire basta e a reagire. Perché nessuno ha il diritto di decidere per te.

martedì 5 giugno 2018

Recensione "Nostalgia del sangue" di Dario Correnti - Premio Bancarella 2018

Autore: Dario Correnti
Titolo: Nostalgia del sangue:
Editore: Giunti
Data di pubblicazione: 17 gennaio 2018
Pagine: 544
Finalista Premio Bancarella 2018

Trama:
Il primo serial killer italiano è tornato. 
Certe mostruosità possono maturare solo in posti così: una provincia del nord Italia, dove soltanto pochi metri separano un gregge di pecore da un centro commerciale con sala slot e fitness, dove la gente abita in villette a schiera con giardino, tavernetta e vetrina con i ninnoli in cristallo, dove riservatezza è il nome che si attribuisce a un’omertà che non ha niente da invidiare a quella dei paesi dove comanda la mafia. 
Gli stessi luoghi che più di cento anni fa, infestati dalla miseria, dalla denutrizione e dalla pellagra, videro gli spaventosi delitti di Vincenzo Verzeni, il “vampiro di Bottanuco”, il primo serial killer italiano, studiato da Lombroso con la minuzia farneticante che caratterizzava la scienza di fine Ottocento e aggiungeva orrore all’orrore. 
Il serial killer che sembra citare il modus operandi di quel primo assassino non è però un giovane campagnolo con avi “cretinosi”, è una mente lucidissima, affilata, che uccide con rabbia ma poi quasi si diletta, si prende gioco degli inquirenti. 
A raccontare ai lettori le sue imprese e, a un certo punto, a tentare in prima persona di dargli la caccia, la coppia più bella mai creata dal noir italiano: Marco Besana, un giornalista di nera alle soglie del prepensionamento, disilluso, etico e amaro come molte classiche figure della narrativa d’azione, e una giovane stagista, la ventiseienne Ilaria Piatti, detta “Piattola”. Goffa, malvestita, senza neppure un corteggiatore, priva di protezioni, traumatizzata da un dolore che l’ha segnata nell'infanzia e non potrà abbandonarla mai, eppure intelligentissima, intuitiva, veramente dotata per un mestiere in cui molti vanno avanti con tutt’altri mezzi, Ilaria è il personaggio del quale ogni lettrice e lettore si innamorerà. 
Un uomo anziano e una ragazza rappresentanti emblematici delle due categorie più deboli della società italiana di oggi, uniscono la loro fragilità e le loro impensabili risorse per raccogliere la sfida lanciata dal male.

Cover Reveal "Point Break. Book two: on the road" di Marion Seals

 

Dall’autrice bestseller Marion Seals è in arrivo finalmente il terzo volume della serie Living NY


lunedì 4 giugno 2018

Il mese libroso - Maggio

Anche maggio è andato, con qualche giorno di ritardo vi lascio il mio recap mensile.



Ho letto:

Voto 1.5*
Voto 5*
Voto 4.5*
Voto 4.5*















sabato 2 giugno 2018

Cosa vuoi che ti dica #17

Ciao a tutti, puntuale oggi la rubrica nata in collaborazione con Dolci Le mie ossessioni librose, Chicca Librintavola e Erica Libri al caffè. Da questo mese abbiamo una novità, una nuova entrata, Manuela ha inaugurato giusto ieri il suo blog Letture a pois




La rubrica avrà cadenza bisettimanale e vi verrà consigliato un libro dell'argomento scelto da voi tramite sondaggio, qui a destra sul blog e in pagina facebook.

L'argomento che ha vinto il sondaggio è: