mercoledì 24 agosto 2016

Chi ben comincia #8

Ciao, oggi nuova puntata di questa rubrica ideata dal blog Il profumo dei libri.


REGOLE:

- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato

- Aspettate i commenti


Oggi ho pensato di lasciarvi l'incipit di questo libro, che mi è stato consigliato e di un autore che ho avuto la fortuna di sentire dal vivo, che è simpatico e divertente quanto i suoi libri. "Odore di chiuso" di Marco Malvaldi, Sellerio editore. Spero che vi incuriosisca perché a breve sul blog ci sarà una sorpresa legata a questo.





L'aspetto della collina di San Carlo dipende principalmente dall'ora della giornata.
Di mattina, il sole si alza alle spalle del colle; e poiché il castello è stato costruito un po' sotto la sommità, i suoi raggi diretti non arrivano a penetrare nelle finestre delle camere dove riposano il settimo barone di Roccapendente, i suoi familiari e i suoi (solitamente molti) ospiti, che così possono tranquillamente dormire fino a tardi. 
Nel primo pomeriggio, i raggi solari puntano impietosamente sul castello, sui suoi giardini e sulla tenuta circostante, e costringono chiunque si trovi fuori a sopportare una calura micidiale, resa ancora più spietata dall'umidità delle vicine paludi; ma, a quell'ora, il barone e i suoi familiari solitamente si trovano all'interno del castello, nelle cui stanzone dai soffitti a volta si gode una frescura piacevole e confortante, che aiuta le menti a concentrarsi nel gioco delle carte, nella lettura e nel ricamo di difficili intarsi. Fuori, sotto il sole che picchia, rimangono solo i braccianti, il fattore e gli addetti alle stalle e al giardino, che d'altronde al caldo ci sono abituati.




Come vi sembra l'inizio? Mi sembra di vederlo il castello, immerso nella maremma. Questo libro è uno storico, quindi una sfida per me che di solito non li leggo. Però sono curiosa. E voi?



7 commenti:

  1. Mi sembre molto promettente. E io questo libro voglio leggerlo da un po'!
    Buona giornata da Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lea, anche io sono curiosa. Buona giornata anche a te, un bacio

      Elimina
  2. Non sono un'amante dei libri ironici ma Malvaldi mi ha conquistata tempo fa, con la sua serie del Bar Lume. Questo lo comprai appena uscì e lo lessi quasi subito. Simpaticissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di suo ho letto solo il primo del barlume e mi è proprio piaciuto, speriamo!

      Elimina
  3. Quindi non è un giallo stavolta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre un giallo, ambientazione diversa. Questo è storico

      Elimina