sabato 24 marzo 2018

Blogtour "Non si uccide per amore" di Rosa Teruzzi - I personaggi: Libera


Buongiorno! Prosegue il Blogtour per l'attesissima uscita di questo libro, se vi siete persi le tappe precedenti qui trovate l'incipit e qui la tappa su Iole. Oggi tocca a me presentarvi una parte di questo libro, una di quelle fondamentali: Libera!

Come ormai già saprete questo è il terzo libro di Rosa con le stesse protagoniste: Libera, Iole e Vittoria. Cristina ieri vi ha parlato della nonna sprint, dallo spirito libero, oggi invece voglio approfondire con voi un personaggio che mi ha coinvolta da subito e molto, anche se sulla carta non l'avrei detto.


La nostra Julianne Moore del Giambellino (viene proprio chiamata così nel libro, per la sua chioma rossa) è un personaggio particolare. Intanto è quella di mezzo, figlia di Iole e mamma di Vittoria, quindi schiacciata tra due ruoli, da due donne dalla personalità molto forte.
Lei è più fragile, più insicura. La sua vita non è stata facile, è rimasta vedova da giovane, con una bambina piccola da crescere. Ha una madre che quando lei era piccola non l'ha cresciuta, inseguendo il suo ideale di libertà. Ha avuto una figura di riferimento importante, nonno Spartaco e quando è venuto a mancare si è sentita persa.
Ecco Libera mi sembra in attesa, come se avesse premuto il tasto di pausa della sua vita. Perennemente indecisa non riesce ad afferrare ciò che vuole, le cose passate irrisolte la bloccano.
Per questo prima ho detto che non mi sarei aspettata di apprezzarla così tanto, una persona così insicura che non è capace di prendere di petto le situazioni di solito non fa simpatia. La penna di Rosa invece è riuscita a farmi vedere oltre l'apparenza, a farmi trovare un animo ferito, che ama con tutto il cuore e che ha paura di sbagliare ma per gli altri, per non deluderli, per non farli soffrire. E l'ho amata da subito e continua a essere la mia preferita, anche perché quando vuole, e quasi senza accorgersene, tira fuori una grinta e un coraggio fuori dal comune.

Quindi già solo per Libera dovete leggere questi libri e se già li conoscete starete aspettando come me con trepidazione questo terzo capitolo, Libera avrà il suo bel da fare anche in campo amoroso!

E ora è il momento del Giveaway!


Il blogtour prende il via giovedì 22 marzo e si chiuderà giovedì 29 marzo. Alla fine del blogtour, tutti coloro che avranno seguito le regole potranno partecipare all’estrazione di una copia cartacea del romanzo “Non si uccidere per amore” di Rosa Teruzzi, copia gentilmente messa a disposizione dalla Casa Editrice Sonzogno, che ringraziamo.

Avrete tempo per commentare le tappe sino alle ore 19 di giovedì 29 marzo. La copia in palio sarà estratta tramite il sito Random.org e il vincitore sarà annunciato venerdì 30 marzo su tutte le pagine Facebook dei blog organizzatori.

Regole di partecipazione al blogtour:


  • Essere follower di tutti i blog:

Scheggia tra le pagine
Leggere in Silenzio
La lettrice sulle nuvole
La Libridinosa
La spacciatrice di libri
Due lettrici quasi perfette
La Biblioteca di Eliza   


  • Mettere Mi Piace alle pagine Facebook dei blog:
Scheggia tra le pagine
Leggere in Silenzio
La lettrice sulle nuvole
La Libridinosa
La spacciatrice di libri
Due lettrici quasi perfette
La Biblioteca di Eliza





16 commenti:

  1. Grazie Chiara, qualcuno giá sa cosa regalarmi a Pasqua 😀

    RispondiElimina
  2. Libera, il mio personaggio preferito! Adoro il suo coraggio e la tua tenacia, nascosti dietro ad un animo e ad un modo di fare sempre gentile e garbato. E gli “intrecci amorosi”? Io ero rimasta a 1: devo procedere più in fretta nella lettura del secondo romanzo o è uno scoop del terzo?
    Sono troppo curiosa! Ciaoooooo

    RispondiElimina
  3. Io lo dico ogni volta Libera non è il mio personaggio. I libri di Rosa mi piacciono molto ma non ho sintonia con lei. A differenza di Iole che amo infinitamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo capisco, in teoria anche io. Leggendo i libri invece è Libera che mi smuove dentro

      Elimina
  4. inseriamo nella lista dei desideri ihih mi piace già un sacco

    RispondiElimina
  5. Libera dovrebbe lanciarsi un po' di più , non dico essere fuori di testa come la madre, ma neanche così indecisa non va bene!

    RispondiElimina
  6. Non ho letto i libri precedenti....ma non è un problema recuperero'!!!
    Antonella Caruso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella se riesci recuperali, merita veramente

      Elimina
  7. Sono di nuovo Barbara nascosta dietro a pecora nel bosco (mah...), a me Libera piace ma la vorrei un pò meno indecisa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'indecisione è proprio la sua caratteristica più spiccata, però ti capisco

      Elimina
  8. Anche a me Libera piace molto. Credo sia la mia preferita.

    RispondiElimina