sabato 25 marzo 2017

Gruppo di lettura "Scarlet - Cronache Lunari" di Marissa Meyer - Capitoli 25-28

Ciao a tutti! Come ormai saprete bene, ultimamente è il periodo delle (ri)letture di gruppo. Una saga che seguo e amo alla follia è quella delle Cronache Lunari di Marissa Meyer. Abbiamo già sviluppato il primo libro, Cinder (presentazione qui, mia tappa qui), ora siamo passate a Scarlet, il secondo (la presentazione qui).

Abbiamo già letto:
- Cap. 1-4
- Cap. 5-8
- Cap. 9-12
- Cap. 13-16
- Cap. 17-20
- Cap. 21-24

Autrice: Marissa Meyer
Titolo: Scarlet
Editore: Mondadori (Chrysalide)
Data di pubblicazione: 30 aprile 2013
Pagine: 427
Serie: #2 Cronache Lunari

Trama:
Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l'ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l'aiuto dell'ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell'affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato... o un predatore.

Premessa: Questo post contiene SPOILER!  Per me è impossibile fare un gruppo di lettura senza raccontare cosa succede quindi se non siete ancora arrivati a questo punto fate attenzione.


RIFLESSIONI CAPITOLI DAL 25 AL 28


Questa parte inizia con un sogno di Scarlet, un ricordo di quando era ragazza. Aveva spiato una conversazione fra la nonna e un uomo e aveva tratto conclusioni sbagliate. Con gli elementi ora in mano ha capito che stavano discutendo della principessa Selene.
— Non andare.
Il suo sguardo la bloccò nell’oscurità. I capelli arruffati, le cicatrici pallide, tracce di sonno nelle sue ciglia. Wolf si arrotolò un ricciolo di lei intorno a un dito.
— Non andare a cercare tua nonna.
Appena sveglia lo racconta subito a Wolf ma lui al posto di essere entusiasta sembra terrorizzato e mortificato. Lei non riesce a interpretare le sue emozioni ma sa che non si fermerà di fronte a niente pur di salvare la nonna.
Tutto ciò che importava era salvare sua nonna, e ci era così vicina. Così vicina.
Qui si inizia a capire qualcosa, almeno per noi lettori, e devo dire che fa sudare freddo. Cosa nasconde Wolf? Chi è veramente? Perché è disperato? E quando è bambina che si impunta Scarlet?

Scesi dal treno si inoltrano per le strade di Parigi e capiscono subito di essere seguiti da persone appartenenti alla gang di Wolf.
— Ho detto che ti avrei protetto ed è quello che farò. Non ha senso discuterne ancora.
— Non ho bisogno della tua protezione.
— Sì — disse lui, con le parole che si sovrapponevano alla musica elettronica che proveniva da un tabellone lì accanto. — Sì, ne hai.
Entrano nel covo, che è il teatro dell'Opera e Wolf si scusa appena prima di entrare. Non so voi, ma io fossi stata in lei un pelino di paura e qualche dubbio me li sarei fatti venire, ma lei no, è tosta caparbia e convinta di riuscire a salvare sia la nonna che lui e forse anche se stessa e il mondo intero!
Comunque entrano e abbiamo subito una sorpresa: vengono accolti da niente meno che un taumaturgo lunare!
La paura rimbalzò contro la gabbia toracica di Scarlet. Quello non era un costume. Era la materia stessa degli incubi o delle storie dell’orrore che venivano raccontate ai bambini per impedir loro di comportarsi male.
Un taumaturgo. Un taumaturgo lunare.
Come se le brutte notizie si chiamassero a vicenda, Scarlet riceve un mess in cui le comunicano l'avvenuta morte del padre. Ma niente di questo è minimamente paragonabile al colpo successivo: Wolf si prostra ai piedi del taumaturgo e gli consegna Scarlet, dopo averla disarmata!

Ecco, il tradimento di Wolf secondo me era nell'aria, capibile da vari indizi, ma la prima volta che l'ho letto, nonostante quindi me lo aspettassi, sono rimasta di sasso. Ma come! Wolf!? Tenero e duro, protettivo, dolce e spaesato, proprio lui non può far parte dei cattivi!
Per me questa è una rilettura, so come prosegue, ma fosse stata la prima volta fermarmi sarebbe stato decisamente difficile.

La mia tappa poi prosegue con un ulteriore capitolo avente come protagonista Kai, che viene contattato da quella str...a (e non è strega) di Adri che gli suggerisce di cercare Cinder tramite il chip identificativo di Peony. L'imperatore, che già ormai vive nella confusione più totale dettata dai sentimenti che continua a provare per Cinder, non sa a questo punto se augurarsi che la matrigna abbia ragione o meno.

Cosa ne pensate di questi capitoli? Io prediligo sempre Cinder, Scarlet sembra appunto una ragazzina viziata che si impunta, anche se un po' mi fa tenerezza, le crolla il mondo addosso tutto insieme. E il lupo traditore? La mia incredulità è stata massima.


Aspetto i vostri pareri


8 commenti:

  1. Sono così presa da Wolf che non posso credere che sia finita in questo modo: non può essere, mi rifiuto. ç_ç Ho letto questi capitoli in apnea e ritrovarmi in compagnia di Adri e Pearl è stato orribile: sono nauseanti, non saprei come altro definirle. Povero Kai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, nauseanti è il termine perfetto, brava! Sì, per Wolf ci sono rimasta malissimo, non si può, proprio no!

      Elimina
  2. Io penso che tu sia sadica!

    RispondiElimina
  3. Ahaha..ed infatti io che sono alla prima lettura non mi sono fermata....sono saltata ai capitoli successivi su Scarlet perché dovevo sapere come andava avanti!!!
    Quel "mi dispiace" da parte di WOlf prima di entrare mi ha fatto rizzare le antenne però no...lui non poteva essere uno dei cattivi....è stato un duro colpo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando ho letto Mi dispiace ho pensato oh no, non lui!!! Ti capisco se hai continuato, lascia veramente col fiato sospeso!

      Elimina
  4. Mi è piaciuto molto scoprire il legame tra Scarlet e Cinder, è stato davvero inaspettato scoprire in che modo le loro vite si sono incrociate. Su Wolf... ecco, sinceramente io mi aspettavo una cosa del genere anche perchè lui è il "lupo" della favola...

    Adri... si è rivelata una vera carogna, a che pro poi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, il fatto che le storie si incrocino così bene è una cosa stupenda che ha conquistato anche me. In effetti il lupo è lupo ihihiih. Adri è patetica, davvero

      Elimina