lunedì 15 maggio 2017

Blog Tour Gita a Borgo Propizio - 4° tappa


Buongiorno e buon lunedì! Per una volta la settimana comincia bene, infatti oggi continua la gita al Borgo più amato d'Italia, quello Propizio, nato dalla penna di Loredana Limone. Proprio lei oggi incontreremo, all'interno del nuovo negozio di abbigliamento Amandissima, la boutique più grintosa del circondario, che dispensa consigli anche su accessori, trucco e pettinatura.

Abbiamo già visitato la latteria di Belinda con Laura de La biblioteca di Eliza, il Castelluccio con Anna Rita di Appunti di una giovane reader e rivissuto il terremoto con le Due lettrici quasi perfette. Oggi è tempo di shopping, come in ogni buona gita che si rispetti, e di una chiacchierata con Loredana.




Chiara: Oh ciao Loredana, anche tu qui all'Amandissima? Stai cercando qualcosa di particolare, magari proprio quel vestito da sposa a sirena maculato?
Loredana: Ciao, Chiara. Certo che sono qui anch’io, è il mio negozio preferito (Belinda non me ne voglia)! No, no, niente abito da sposa, già fatto a suo tempo! Quello che vende Amadissima è di Gemma, anche se sta ingrassando notevolmente e a ogni prova le mancano nuovi centimetri di stoffa. Sai che non può dormire perché di notte sente dei passi? Pare che ci sia un nuovo fantasma in giro (o almeno lei così crede…). E dunque non appare affatto gaudente come una donna presto sposa dovrebbe.
Io sto cercando qualcosa di carino da indossare per la prima presentazione de “La felicità vuole essere vissuta”. Amanda mi sta proponendo qualcosa di adatto, ma non so scegliere. Che bella questa boutique. E pensare che l’alternativa era un franchising di mozzarelle che voleva farle aprire Nello, il suo bizzarro fidanzato napoletano.

C: Che bello essere di nuovo al Borgo. Come è stato per te questo ritorno? Quali emozioni ti ha dato?
L: È stato fantastico, c’è scappata pure la lacrimuccia. Anzi, più di una! Non pensavo di trovare tante novità. E poi il borgo ricostruito è meraviglioso.  C’è aria di nuovo ma anche di antico e… quanti turisti! Venendo qui ho incontrato due giapponesi che mi hanno chiesto di fotografarli.
Hai visto il Municipio  completamente ricostruito e tinteggiato di un bel color perlaceo? E il pavé a coda di pavone ancora più elegante del precedente? Per non parlare della fontana che, ricostruita in uno stile moderno, si produce in giochi d’acqua mirabolanti come mai in passato. Purtroppo è stata oggetto di critiche da parte di qualcuno, ma ci stanno anche quelle.

C: C'è gente che critica e basta, non me ne parlare guarda. Adoro la ricostruzione del Borgo. Che brutta cosa il terremoto e quanti danni!
Prima di questa sciagura erano tutti insoddisfatti, come se presagissero qualcosa. Trovi anche tu? Che poi adesso sembra quasi una rinascita dalle ceneri, cosa ne pensi?
L: Non dirmelo! Erano venuti fuori gli aspetti negativi dell’anima dei borghigiani. Il terremoto, infatti, non era solo sismico, ma anche interiore. Padre Tobia non riusciva più a sopportare il peso della croce con gli scandali emersi e le confessioni che erano vergogna allo stato puro, e pensava di lasciare, di andarsene in Vaticano. 

C: Ma basta parlare di cose brutte, senti un po'. Hai notato l'eleganza del Sindaco e della consorte? Che poi a me pare strano ancora adesso lui è così, così… e lei... Suo cognato mi è più simpatico e anche quella cara ragazza di Belinda. Tu con chi ti trovi meglio qui?
L: Oh, il sindaco è un elegantone, anche se a volte mette insieme un po’ troppi colori,  non sei d’accordo? Ma se a Marietta, che lo ha ben accettato, piace così…
Io mi trovo benissimo un po’ con tutti. Certo, a dare una preferenza, ti dirò che adoro la compagnia della consorteria muliebre, ovvero il gruppo delle amiche: Mariolina, Ornella, Belinda e Antonia la quale, a lato della sua attività di architetto, sta scrivendo un interessante libro su Rolanda la Minuta, l’antica sovrana del borgo che fu la donna intelligente dietro il grande uomo che era Aldighiero il Cortese e, così, ci fa conoscere anche un poco di storia del Rinascimento. Personalmente non sapevo che nel Quattrocento i mariti non approvassero l’allattamento e per questo molte donne della nobiltà e del patriziato dovevano dare i bambini a balia.

C: Ma che interessante, non lo sapevo proprio. Speriamo di leggere presto il suo libro, non vedo l'ora di conoscere nuove cose di questo Borgo, anche passate. Oh buongiorno Dora, anche lei qui?
Ssssst parliamo piano, è una gran chiacchierona, sempre a sparlare, lei!
L: Be’, però lei è quella che sa tutto di tutti, dalla privilegiata posizione della sua edicola. Perciò magari potrebbe raccontarci qualcosa  sulla conferenza stampa che ha tenuto James Joy, il regista che farà un film su Borgo Propizio. Tutti in paese attendono questo evento, è il tema portante del nuovo romanzo. E pare che lui abbia pronunciato una frase sibillina ma significativa: “Viene sempre il momento di rendere ciò che si è preso”. Forse Dora sa cosa intendeva…

C: Dopo magari faccio un salto in edicola allora, mi serve giusto una rivista! Mi hanno detto che hai finito un percorso lavorativo durato già qualche anno, che progetti hai per il futuro?
L: Finito per il  momento il percorso borghigiano, sì, perché ho chiuso tutti i cerchi, specie – e mi stavano molto a cuore – due cose relative a Felice Rondinella e a Bartolomeo Saltalamacchia… Ma non posso svelare nulla.
Poi magari i personaggi continueranno a parlarmi e io li ascolterò volentieri.  J
Intanto sono in lavorazione con qualcosa extra borgo, tanto sentimento e lo sfondo di una città bella e reale.

C: Ho un'idea di quale città sia e sono impaziente di saperne di più, ti telefonerò spesso, ho una reputazione da stalker da mantenere ormai. Ora però devo darmi una mossa, fra poco mi attende un'inaugurazione, la scuola! Devo scegliermi la mise, rigorosamente maculata. Cosa mi consigli? E a quelle ciospe delle mie colleghe che, uffa, sono pure in ritardo?
L: Vero, hai ragione, andiamo all’inaugurazione, è stata invitata tutta la cittadinanza. Felice Rondinella ha fortemente voluto la riapertura della scuola dove ormai facevano lezione solo topi e scarafaggi, ed è riuscito a realizzarla, nonostante in un primo momento si parlasse di abbatterla e spostarla. Hai visto com’è bella così ristrutturata? E Belinda è felice, perché la sua bambina, la piccola Letizia, ha giusto tre anni e deve andare alla materna.
Ma torniamo ai nostri acquisti. Quasi quasi io prenderei una camicetta uguale a quella di Marietta, color sottobosco in crêpe Georgette, con la civettuola cravattina light animalier e pantaloni palazzo color burro. A te non piacerebbe il vestito di Mariolina? È delizioso quell’abitino a ruota in tessuto tecnico e tulle stretch, collana a catena, con perle e roselline di gros grain. Certo non deve esserle costato poco…

C: Certo che no, ma lei non bada a spese! Prendo solo più questo foulard maculato per Laura Eliza, so che lo cercava da tanto, questo coprispalle con le paillettes per Anna Rita, si abbina alla sua carnagione candida, Un paio di occhiali a specchio, graduati ormai ha la sua età, per Stefania e la spilla con la farfalla che so che stava cercando Lea, mentre alla Libridinosa il golfino rosa shocking. Dovrei avere fatto tutto, ci si vede e ci sente presto, ciao Loredana, in bocca al lupo per tutto!



Quante novità ci sono, non vedo l'ora di scoprirle nel nuovo libro, La felicità vuole essere vissuta,  in uscita giovedì, intanto vi lascio l'appuntamento proprio giovedì da La libridinosa per sapere il suo pensiero sul libro.

Vi ricordo che per partecipare all'estrazione di una copia cartacea del nuovo libro, accompagnata da una borsina del BlogTour, dovrete commentare tutte le tappe del Tour, entro e non oltre le ore 12 di domenica 21 maggio!


38 commenti:

  1. Che regali perfetti che hai scelto! Specie il golfino per Laura Libridinosa! Deve essere bello fare acquisti a Borgo Propizio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? All'inaugurazione della scuola eravamo tutte elegantissime!

      Elimina
  2. La curiosità aumenta amore di più. Non vedo l'ora di leggerlo. Spero anche di vedere presto Laura-Eliza con il suo foulard maculato.😄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura faceva la sua figura tutta agghindata così...

      Elimina
  3. Senti, ciospa anziana sarà tu sorella! Non bastava quella col golfino rosa ad insultarmi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro io lo dicevo per te, per farti vedere meglio. Una cerca di essere gentile e guarda come ti ripagano

      Elimina
  4. Senti cretina, lo sai il golfino rosa shocking dove puoi mettertelo?

    RispondiElimina
  5. Ahahahahah! Puahahahahah!
    Io non amo molto lo shopping, ma giuro che voglio la Ropolo come personale shopper per tutta la vita. :)
    Un abbraccio stritolante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vuoi, volentieri!!! Se poi mi ospiti qualche giorno ancora meglio, sto scappando dalle ciospe

      Elimina
  6. Voglio una foto dell'inaugurazione della scuola ♡ Voglio vedere i vostri outfit ♡.♡
    Con questa tappa ci vado a nozze, io amo lo shopping!!!
    voglio provare anche io questo abito a sirena maculato ♡.♡ deve essere strepitoso!!!
    Questo negozio è il paradiso di ogni fashion girls ♡.♡ Ho gli occhi a cuoricino si vede???

    Partecipo al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente fare un salto da Amandissima, è d'obbligo!

      Elimina
  7. Odio restare indietro! Sono in attesa del secondo libro e del terzo ma in babbioteca son tutti prenotati!!!!!! C'è la biblioteca nella scuola? Provvediamo se no... Servono libri, libri come se non ci fosse un domani.

    La piccola Letizia non è che ha preso da Letizia Senior? Ora fatevi un bel selfie e mandatemelo, così lo incornicio eh...

    Come sempre vi seguo come Niente di Personale, vi ricordo che la mia mail è: nientedipersonale17@gmail.com (sia mai che ve ne scordiate)

    E ora vado a condividere, così poi posso andare a fare un giro nel borgo post-ricostruzione!

    https://www.facebook.com/rosaria.sgarlata/posts/1350309551714108

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosaria leggi leggi perché di biblioteca poi si parla eccome! Il selfie è segreto mi spiace

      Elimina
  8. Io ho trovato uno splendido zainetto rosa da abbinare al golfino che ha preso Chiara. Laura sarà la più elegante e sobria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bravissima! Ha le paillettes?

      Elimina
    2. Certo e anche tanti glitter, la divina deve risplendere!

      Elimina
  9. Oh finalmente!!!! Una boutique d'alta gamma al Borgo......ma tutto quel rosa shocking, paillettes, maculato......non sarà un po' troppo "provinciale" ??? Sono contenta che il Borgo sia rinato, appena esco dall'ufficio passo dall'Amandissima per vedere se trovo un capo giusto anche per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo troverai di sicuro! E chiccosissimo vedrai, altro che provinciale

      Elimina
  10. ahah ma che intervista simpatica!
    cmq se fanno un film su borgo propizio voglio vederlo eheh! ;)
    Non vedevo un blogtour tanto carino e particolare da anni!

    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la location sarebbe perfetta! Grazie Luigi, ci siamo divertite a farlo questo Blog Tour

      Elimina
  11. Rido come una pazza
    Rosa maculato chi più ne ha più ne metta.
    Ma poi il golfino dove te lo ha messo Laura? Sono proprio curiosa di sapere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà lo mette a dormire, almeno si copre. Ihihihih, ora scappo mi conviene

      Elimina
  12. 😂😂😂 mi fate scompisciare...soprattutto con i regali che hai scelto: azzeccatissimi direi!!!! Certo che una cosina anche per noi lettrici potevi prenderla! Su su fai ancora una scappatina veloce veloce!!!!
    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, magari ci torno e scelgo qualcosina. Maculato time!

      Elimina
  13. Che tappa carina! Farei volentieri anch'io un salto dalla'Amandissima, è un periodo che non trovo nulla che mi piace,magari mi torna l'ispirazione!
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vai vai che l'ispirazione arriva, garantito!

      Elimina
  14. Posso dire che mi sono innamorata di Amandissima?
    Chiudendo gli occhi mi sono immaginata immersa nell'atmosfera fresca e profumata, circondata da tantissimi vestiti ♡
    Simpatica l'intervista, l'autrice è carinissima!!
    Complimenti per i regalini che hai scelto per le tue amiche, davvero belli... immagino la loro felicità nel riceverli XD
    Ps: Ma sono invitata anch'io all'inaugurazione? Si? bhè allora scappo a prepararmi ;)

    Partecipo al BlogTour e al Giveaway :)
    Intanto vi elenco tutte le regole che ho rispettato...
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho il mi piace a tutte le pagine Facebook dei blog partecipanti al BlogTour + alle pagine " Borgo Propizio Fan Club " e " Adriano Salani Editore " sempre con lo stesso nome: Elysa Pellino
    ( Ho commentato tutte le tappe precedenti )
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che sei invitata, corri a preparati

      Elimina
  15. Dimenticavo la mail ppaaoollaa@libero.it

    RispondiElimina
  16. Aspettatemi, no, non fate ripartire la corriera, un attimo! Accipicchia, oggi sono in ritardissimo, ma non potevo non comprare tutte queste belle cosine di Amandissima! *__*
    Hey tu, giù le mani dai miei sacchetti dello shopping! Che fatica sistemarsi in corriera adesso, scusate se occupo due posti, ma non so dove sistemare il bagaglio! :-P
    Non ho visto Loredana girare per il negozio, ero chiusa nel camerino a provare, chissà se riuscirò mai a incontrarla!
    Ok, ora che mi sono sistemata comoda, i bagagli sono più o meno in equilibrio sul sedile e ho recuperato la macchina fotografica per catturare i paesaggi fuori dal finestrino, per me possiamo ripartire verso la prossima tappa!

    RispondiElimina