venerdì 1 febbraio 2019

Recensione di Ludovica - Tu leggi? Io scelgo! - "Idol" di Kristen Callihan

Buongiorno lettori, oggi tocca a Ludovica, per questa rubrica che amo molto, nata dall'idea di Rosaria. Se vi facesse piacere partecipare fatemi un fischio.


La rubrica, a cadenza mensile, consiste nel leggere un libro recensito da un altro blog partecipante. A lei questa volta è capitato il blog di Mara, Romance e altri rimedi e ha scelto questo libro, che ho letto pure io (la mia recensione la trovate qui).


Autrice: Kristen Callihan
Titolo: Idol
Editore: Always Publishing
Data di pubblicazione: 6 dicembre 2018
Pagine: 334
Serie: #1 VIP series

Trama:
E SE LA TUA ROCKSTAR PREFERITA SI INNAMORASSE DI TE? 
Due cuori che battono al ritmo di musica in una storia d'amore travolgente. 
POTREBBE ESSERE MIO, SE SOLO OSASSI RECLAMARLO… 
Leader e front-man della più grande rock band del mondo, Killian James è in crisi: in seguito ad un drammatico evento la sua vita perfetta si è sgretolata, e lui decide che sparire dalle scene per un po’ sia la scelta migliore. 
Schiantarsi con la moto e svenire ubriaco fradicio in mezzo al nulla, nel prato della casa di una bella ragazza, solitaria quanto irascibile, però non è il modo migliore di cominciare il suo ritiro in solitudine. 
Nonostante Killian distrugga la tranquillità della vita da eremita di Liberty Bell, le loro strade non sembrano più destinate a separarsi. 
…IL PROBLEMA È CHE IL MONDO PENSA CHE SIA SUO. 
Almeno non finché il palco non tornerà a reclamare il suo dio del rock, e Killian dovrà scegliere se tornare alla realtà sfrenata della sua vita da rock-star o continuare a nascondersi al sicuro, nella sua bolla incantata con Libby. 
Due mondi che si scontrano, una passione che li unisce.


Un buon romance è ciò di cui la mente ha bisogno per iniziare bene un nuovo anno letterario, a maggior ragione se la scrittrice sia una vecchia conoscenza e se mi sia piaciuta, a maggior ragione se il libro tratti di una mia grande passione: la musica rock, una band, un frontman in grado di ammaliare le fans con innocui gorgheggi (non sia mai quando cominci a cantare sul serio e suonare, come solo lui sa fare....da svenimento!)

Avete presente l’amore platonico che si prova per un cantante, un attore, un musicista, (io l’anno scorso mi sono presa una cotta pazzesca per uno scrittore) e magari si fantastichi ad occhi aperti di trovarselo davanti, così per caso (che poi, dove cavolo potrei incontrarlo io, per caso, un Alessandro D’Avenia? Mah...) e poi, sempre ad occhi aperti, si immagini che lui tra tanta gente famosa, più intelligente di te, più dotata di te, più... tutto di te, si scopra preso ed infine innamorato proprio di te, tanto da “rapirti” e portarti nel suo mondo, tanto da farti addirittura debuttare nella sua band (dovrei proprio provarlo a scrivere un libro, non sia mai che D’Avenia si innamori di me e me lo faccia pubblicare!?).

Ecco, questa in sintesi ed in toni scherzosi la trama di questo romance carinissimo, scritto con intelligenza, non scontato, ma soprattutto nella descrizione dei personaggi, molto profondo e dai toni molto delicati.
Killian e Libby sono due persone distrutte da eventi esterni a loro, ma allo stesso concatenati alle loro vite, da cui non riescono a liberarsi per poter ripartire e buttarsi nella giungla selvaggia della quotidianità. Lui non riesce a superare il tentato suicidio del suo miglior amico, nonché musicista della sua band, lei, invece, la morte prematura dei genitori, entrambi musicisti.

Si incontrano per caso, davvero, lui va a “nascondersi” in un’isola sperduta, dove la stessa Liberty si era recata con lo stesso intento, e cioè cercare di dribblare la vita, in attesa di essere più pronta ad affrontarla. Diventano dei super vicini, si punzecchiano, si aiutano, si cercano, si frequentano, senza che lei capisca che quel fusto da cui è indubbiamente attratta, non è altri che una rockstar che lei, tra parantesi, adora!

Ciò che mi ha colpito di entrambi, è la loro umiltà, la volontà di Killian di non farsi riconoscere ma poi, una volta che ciò inevitabilmente avviene, di voler ad ogni costo essere trattato come una persona comune, come una persona. Punto. Una persona che prova una fortissima attrazione per una donna dolce, carina, affettuosa, ma innegabilmente comune. Non ho visto però quello che accade in tanti romance di questo genere in cui, alla fine, menzogne ed ipocrisie vadano per la maggiore, no, Killian è sincero con se stesso e soprattutto con Liberty. Non si nasconde dietro la sua celebrità, non si finge quello che non è, no, lui la ama e non solo la porterà con sé nel suo mondo, ma le darà l’input di cui lei necessitava per farle tirare fuori il suo talento, il canto.

C’è un momento in cui si perdono, ma sfiderei chiunque a non farlo quando per una vita hai tentato in tutti i modi di non farti coinvolgere dal mondo della musica, da cui i genitori l’hanno sempre allontanata, considerandolo insano e pericoloso, ma a cui, poi, alla fine, richiamata da una voce più forte di lei, la passione, ha ceduto. Sfiderei chiunque a non farlo se l’uomo di cui sei innamorata è disposto a rinunciare anche alla musica, la sua vita, per te, ed anche tu, alla fine capisci che non esiste futuro e successo se non si stia bene con se stessi!

Davvero un bel romance, con dialoghi divertenti ed ironici, (ah! Quanta benvoluta ironia!)con momenti di grande leggerezza, intervallati anche a tratti decisamente più impegnativi sentimentalmente, ma sempre senza tante tragedie ed atti esageratamente stucchevoli che, ultimamente, non riesco più a tollerare con grazia!

Un romance che consiglio a tutte le amanti del Romance con la R maiuscola, a tutte le amanti del Rock, di personaggi positivi sì, ma mai fastidiosamente buoni, belli e dannatamente sensuali, alle amanti della bella scrittura, lineare e sentimentalmente matura! È una serie, questo è il primo, e di certo non perderò le successive uscite! 
Voto:




Le altre recensioni





36 commenti:

  1. Ludo mi trovo in piena sintonia con te. la Callihan scrive in modo molto accattivante e sicuramente per le amanti del genere è un'autrice da non perdere.
    Io non vedo l'ora di leggere di Scottie, secondo me ci riserverà grandi cose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiiiiii! Io li proprio amo questi romance a tema rock band!

      Elimina
  2. Che bella recensione Ludovica, anche a me è piaciuto tanto questo libro. Magari si potesse trovare un "idolo" tutto per noi, che sia uno scrittore, un attore, uno sportivo a nostra scelta… A me la Callihan piace molto ora aspetto il secondo libro della serie sul manager..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io stravedo per D’Avenia�� sono fiduciosa di incontrarlo e che lui rinunci alla sua castità solo per me��������

      Elimina
  3. Continuo a vedere la copertina di questo libro ovunque, su fb, su instagram, su twitter ovunque, curiosa all'infinito, non avevo letto nessuna recensione proprio per non farmi coinvolgere ancora una volta in una serie, in un altro libro... ma sa che cederò!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È carinissimo!!!! È la scrittrice mi piace tantissimo

      Elimina
  4. Ho in lettura proprio adesso "Idol" e sono contenta di leggerne pareri positivi come il tuo :) ed il fatto che dici di voler leggere i successivi volumi della serie mi sprona ancora di più ad andare avanti nella lettura! Credo che in molti casi non ci sia "complimento" migliore di questo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Eleonora,voglio continuare assolutamente! È vero che io subisco parecchio il fascino delle rock star,ma il libro mi ha lasciato proprio delle piacevoli sensazioni!!!

      Elimina
  5. Una nuova serie, romance. Lieta di passare oltre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Tu hai proprio un’avversione per i romance 😂😂 questo,però,è molto carino!

      Elimina
  6. Lo sto vedendo ovunque, lo metto in wl!

    RispondiElimina
  7. Voglio leggere anche il secondo! Subito!

    RispondiElimina
  8. Ho già letto un romanzo di questa autrice, mi sembra in una catena di lettura organizzata sempre dalla Ropolissima. Poi ne ho letto pure un altro, perché ha un'ottima capacità di scrittura. Quindi mi sa che pure questo finirà nella mia lista. Da quando è nato il bimbo leggo moltissimi romance, e mi diverto un sacco! Se questo è scritto con intelligenza, tanto meglio. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo è scritto con intelligenza,è anche molto ironico!

      Elimina
  9. Penso che ognuna di noi abbia sognato almeno una volta una situazione simile!!! Purtroppo i romance proprio non riesco a farmeli piacere 😔

    RispondiElimina
  10. I Romance non mi piacciono, ma le tue recensioni sono sempre strepitose!

    RispondiElimina
  11. Il romance non è tanto il mio genere preferito, ma chissà...

    RispondiElimina
  12. Ho addocchiato questo romanzo da quando ne ho sentito parlare la prima volta qualche mese fa e sono davvero curiosa di leggerlo!
    La tua recensione, poi, mi ha messo ancora più curiosità. Penso che abbia tutte le caratteristiche per piacermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un libro che difficilmente si possa trovare “non adatto”,ad esempio anche a chi non amo il genere romance! Sono sicura che ti piacerà 🙂🙂🙂

      Elimina
  13. Non ho ancora letto nulla della Callihan ma ho questo libro pronto nel lettore e....quasi quasi mi metto a leggerlo subito!

    RispondiElimina
  14. Mai letto l'autrice, ma ho incrociato spesso questo libro. Recensione sempre ottima, bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maryella😘 è una lettura molto piacevole!

      Elimina
  15. Ho visto molto spesso questo romanzo in giro per i vari social e devo ammettere che mi aveva incuriosita ma poi, non so bene perché l'ho lasciato da parte. La tua recensione mi ha fatto venire voglia di leggerlo, quasi quasi ci faccio un pensierino sul serio

    RispondiElimina
  16. Mi ha colpito sin da subito la cover... non ho avuto ancora il tempo di leggerlo, ma sicuramente sarà una delle mie prossime letture... per ora è in attesa nella mia libreria (si, ho preso il cartaceo! speriamo sia davvero una buona lettura... ma dalla tua recensione, credo proprio di non essermi sbagliata!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stata davvero una piacevole e divertente ed intelligente lettura!!!

      Elimina
  17. Adoro le storie della Callihan e non vedo l' ora di leggerla!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di lei avevo già letto già altro e mi era piaciuto ,ma questo un po’ di più 🤩

      Elimina
  18. io ho un'anima molto rockettara e non potevo non leggerlo! Bellissima la tua recensione.

    RispondiElimina
  19. Anche io ho un’anima rockettara e subisco il fascino dei frontman! Lui è qualcosa di bellissimo!

    RispondiElimina