mercoledì 16 novembre 2016

Recensione "Dreamology" di Lucy Keating

Ciao a tutti, procede la settimana? Io sto organizzando una sorpresina per sabato, una nuova rubrica con la collaborazione di un'altra blogger, spero vi piaccia.
Oggi invece vi parlo di questo libro che ho ricevuto in omaggio inaspettatamente dalla casa editrice. Queste sorprese fanno veramente piacere! Tra l'altro è uno dei libri consigliati nella mia challange, quindi l'ho letto ancor più volentieri.

Autrice: Lucy Keating
Titolo: Dreamology
Editore: Newton Compton Editori
Data di pubblicazione: 20 ottobre 2016
Pagine: 284

Trama:
Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?


I sogni sono da sempre un argomento ricco di fascino e mistero, per me. Ho spesso incubi e da bambina ero pure sonnambula, quindi un libro romance che parte dallo spunto di uno studio scientifico sui sogni mi attira tantissimo.
Devo dire che ho apprezzato proprio questo: non è un trattato su come affrontare le paure e i desideri, su cosa fare, ma è un libro per ragazzi. Che parla dei sogni non come un componente quasi fantasy, ma come un dato di fatto, con riferimenti logici e scientifici. L'idea è veramente bella e anche originale. 
E se il ragazzo dei tuoi sogni esistesse davvero?
Altro punto a favore di questa lettura è Alice, la protagonista. E' simpatica e divertente e soprattutto molto possibile. Non è perfetta, si comporta come si dovrebbe comportare una ragazza alla sua età e mi è piaciuta fin da subito.
Diverso il mio approccio con Max, lui non avrebbe potuto diventare il ragazzo dei miei sogni. Ma anche lui nel quadro della storia sta benissimo e il suo atteggiamento è molto giustificabile e conseguente alla sua situazione.
I sogni erano il luogo in cui ero sempre certa di poter essere felice ... il luogo in cui potevo sempre contare su di lui.
Ho amato molto i personaggi secondari, soprattutto Oliver. L'autrice li ha caratterizzati tutti bene.
Ha creato una storia partendo da un elemento impossibile e ha costruito una trama decisamente credibile, ricca di componenti positive.
Lo stile dell'autrice è molto scorrevole, i capitoli sono corti e si legge velocemente.
E' un libro dolce, piacevole, adatto a staccare un po' la spina e perché no, a sognare!
Voi l'avete letto? Cosa ne pensate?




28 commenti:

  1. mi trovi d'accordo con te su quasi tutto, in particolare Oliver che ho adorato.

    nei prossimi giorni preparerò la recensione come sai questo è il libro che ho scelto per la challenge!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vedo l'ora di leggerla allora! Grazie

      Elimina
  2. Non l'ho ancora letto ma la trama mi ispirava e la tua recensione mi ha convinta definitivamente... credo proprio che lo leggerò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava Nadia, poi dimmi se ti è piaciuto, sono curiosa

      Elimina
  3. Ciao Chiara,
    felice che questo libro sia piaciuto anche a te :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Susy, è stata proprio una lettura piacevole

      Elimina
  4. In questo libro i personaggi secondari sono molto belli...ho adorato Oliver e devo dire che tifavo per lui!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Erica, Oliver è veramente un bellissimo personaggio, ha fatto breccia in tutte.

      Elimina
  5. Ciao Chiara, anche io ho letto e recensito questo libro pochissimi giorni fa! Concordo con te, la parte dei sogni e della loro analisi era davvero affascinante e i personaggi li ho trovati tutti molto credibili e realistici, a parte il professore -troppo strambo-!
    Oliver mi ha fatto la stessa immediata simpatia di Adrian Ivashkov de L'accademia dei Vampiri! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ecco chi mi ricordava è vero! E' troppo Adrian, è lui... Il professore strambo è un po' eccessivo, concordo. Grazie!

      Elimina
  6. Alice nel paese dei sogni vince :D

    RispondiElimina
  7. Sorpresina????? Io non sono curiosa, chissà perchè?

    RispondiElimina
  8. Non l'ho ancora letto,ma spero di farlo presto|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una bella lettura, spero possa piacere anche a te

      Elimina
  9. Risposte
    1. Oliver è un mito! Sarebbe il protagonista ideale per uno spin-off, vero?

      Elimina
  10. Uh, devo leggerlo :) Sono curiosa di conoscere il suddetto Oliver a questo punto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si devi devi! Anche se non mi sembra tanto il tuo genere, è una lettura piacevole

      Elimina
  11. Ciao Chiara!
    Che bello leggere la tua recensione! ;) Se ricordi l'aspettavo, e ora mi fa piacere leggere che ti sia piaciuto!
    Un abbraccio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Jasmine, mi ricordo! Grazie mille un bacio

      Elimina
  12. Ciao:) Sembra un libro davvero molto carino e ne hanno parlato in generale molto bene sul web. Mi ispira!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Virginia, benvenuta anche a te! Se ti capita di leggerlo dimmi poi cosa ne pensi

      Elimina
  13. Allora io ero molto curiosa di questo libro. Poi la curiosità è un pò scemata perché ho letto recensioni come la tua e altre del tutto negative. Però se tu mi scrivi che è un libro dolce e piacevole magari passo perché ho bisogno al momento di roba più tosta ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto dolce, se cerchi roba più forte allora fai bene a passare

      Elimina
  14. Non so... da un lato mi piacerebbe anche provare a dargli una possibilità... dall'altro ha quel non so che, che non mi convince °-°

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Denise, è un libro molto dolce e veloce da leggere. Se cerchi qualcosa di simile tienilo presente, io l'ho letto molto volentieri

      Elimina