giovedì 8 novembre 2018

Tu leggi? Io scelgo! - Recensione "Lo schema di gioco" di Kristen Callihan

Buongiorno lettori! Eccoci di nuovo con questa rubrica, che mi piace molto.


La rubrica, a cadenza mensile, consiste nel leggere un libro recensito da un altro blog partecipante. L'ordine di scelta è casuale, abbiamo usato random.org e per questa volta mi è capitata Stefania (la sua recensione qui), del blog Libri e altri disastri.
Spulciando nel suo prolifico blog ho subito notato questo libro, che avevo intenzione di leggere e quindi la scelta è stata veloce.

Autrice: Kristen Callihan
Titolo: Lo schema di gioco
Editore: Always Publishing
Data di pubblicazione: 4 ottobre 2018
Pagine: 297
Serie: #3 Game on 

Trama:
Unica regola, non arrendersi... mai! 
Ethan Dexter ha un amore da conquistare ed è stanco di rimanere a bordo campo.
L’indecifrabile gigante del football è ben lontano dallo stereotipo del giocatore tutto donne e divertimento. Da sempre focalizzato solo sul gioco, Ethan è pacato, riflessivo e, in apparenza, imperturbabile. Eccetto quando si tratta di una piccola esuberante eimpertinente fatina bionda. 
Fiona Mackenzie ha una sfida da raccogliere e un cuore da proteggere. 
La giovane designer non sa cosa pensare quando si tratta di Dex. Barba, tatuaggi e muscoli minacciosi stridono con il suo atteggiamento schivo ed enigmatico, e soprattutto con le voci che girano sul suo conto. Ma dall’istante in cui si troverà al centro delle sue silenziose attenzioni, sa per certo di voler scoprire cosa succede quando il famigerato controllo di Dex trova libero sfogo. 
Dex è alla ricerca di un amore che sia per la vita e per conquistare per sempre la frizzante Fi è pronto a scendere in campo con il suo infallibile schema di gioco di fascino e perseveranza.




Avevo già conosciuto i protagonisti di questo libro, Dex e Fiona. Lui è il lineman di una squadra di football che gioca a livelli nazionali ed ex compagno di squadra, e tuttora amico, di Drew e Grey, i protagonisti dei primi due libri. Lei è la sorella di Ivy, protagonista del precedente.

Più o meno quindi avevo idea di cosa aspettarmi dai personaggi, in quanto Dex è calmo e riflessivo, una roccia, mentre Fiona è un peperino, sempre in movimento. Forse proprio le aspettative mi hanno un pochino fregata.
"Sono sempre quelli più tranquilli i più pericolosi"
La storia è carina e coinvolgente, ho avuto la conferma che lo stile dell'autrice mi piace, è molto scorrevole e i pov in prima persona alternati permettono di immedesimarsi bene nel contesto.
Ho avuto un po' di delusione proprio dai personaggi, dalla loro caratterizzazione.
Li ho trovati piatti, poco coinvolgenti, soprattutto Fiona. Sulla carta lei dovrebbe piacermi moltissimo, pazzerella e allegra, invece ho trovato una ragazza piena di insicurezze e anche un tantino lagnosa. Che poi il fulcro è proprio quello, l'apparenza frivola che inganna, ma la vera Fiona mi è piaciuta meno di quella che appare, non so se mi sono spiegata.
Forse dipende proprio da un gusto personale, nei romance chi è molto lamentoso non trova facilmente la mia simpatia.

Di Dexter non ho amato la parte finale, anche lì ho capito il messaggio lasciato ma riassumerlo in poche pagine ha stravolto troppo il personaggio ai miei occhi. Inoltre non ho capito perché si è innamorato a prima vista di Fiona, non è minimamente spiegato.
"Io vedo Ethan Dexter, lui risplende per me. E, quando sono nella sua orbita, io brucio più del sole.
Dopo tutto questo criticare però non mi sento di bocciare il libro perché il suo ruolo lo svolge. Mi ha coinvolta nonostante tutto, l'ho letto in pochissimo tempo e ho adorato ritrovare i personaggi dei libri precedenti, osservare l'evolversi delle varie vicende.

Un libro che non mi ha soddisfatta in pieno ma che ho letto con piacere. Un'ottima lettura per staccare un po' da testi più impegnativi.
Voto: 

Voi l'avete letto? Seguite la serie?

Il calendario di novembre della rubrica




24 commenti:

  1. L'insta-love questo misterioso. Avrei scommesso che non ti sarebbe piaciuto completamente il buon Dex.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh tu mi conosci. In realtà la delusione è stata Fiona, mi aspettavo di più da lei

      Elimina
  2. Ho ancora i primi due da leggere, sono in libreria che attendono... Chissà che proprio grazie a questa rubrica non mi decida a cominciarli. Per il terzo attendo anche il colpo di fortuna su Libraccio,m agari come gli altri potrei trovarli lì. Però dopo la tua recensione sono più invogliata a leggerli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa rubrica mi ha fatto recuperare libri che aspettavano già da un po', spero che anche tu possa recuperarli

      Elimina
  3. Non so ancora se iniziare o meno questa serie, ma credo che la terrò buona quando mi serve qualcosa per staccare un po' da letture più impegnative, come hai consigliato. E mi spiace per l'insta-love!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo di questa serie mi è piaciuto moltissimo e lo consiglio proprio

      Elimina
  4. Sono ferma al primo😅
    Ma un giorno,un giorno in cui avrò tempo solo per leggere,recupererò 😂😂😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò il primo è quello che più mi è piaciuto

      Elimina
  5. Io l'ho letto e non mi è spiaciuto, si alcune cose non convincono ma tutto sommato non rovinano la lettura del libro. Ho visto in calendario che c'è in programma anche "guida astrologica per cuori infranti"... l'ho letto anni fa…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello incuriosisce anche me. Questo libro è senza infamia senza lode ecco

      Elimina
  6. Non ho letto questa serie, onestamente i libri incentrati sullo sport non mi attirano, sarà perché sono una pigrona?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pigra anche io ma amo gli sport romance

      Elimina
  7. No, io passo. Proprio non ce la faccio a leggere sti libri, è più forte di me!

    RispondiElimina
  8. ed anche oggi ci riprovo. sperando che stavolta Blogger non cancelli i miei commenti.
    La serie della Callihan l'ho trovata molto carina. Dex tra i tre è il mio preferito e devo dire che le cose che a te meno sono piaicute a me invece hanno colpito.
    Fiona l'ho trovata adorabile, forse meno spumeggiante di quello che poteva sembrare all'inizio ma mi sono molto affezionata al suo personaggio.
    Sono tanto curiosa si scoprire chi sarà il prossimo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse mi hanno fregato le aspettative ed è anche gusto personale alla fine. Io invece non so se ho voglia di proseguire la serie, vedrò

      Elimina
  9. Devo leggere questa serie!!!!
    Ho in tbr il primo volume, spero di riuscire a leggerlo entro fine anno :D

    Eleonora C
    Eleonora's Reading Room

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo è quello che più mi è piaciuto

      Elimina
  10. Che bella idea questa rubrica. Brave!
    E bella recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e se vuoi unirti a noi per la rubrica volentieri

      Elimina
  11. Non è una lettura che fa per me...

    RispondiElimina
  12. Libro che punto da tempo: a parte il genere che mi piace, vogliamo parlare della cover?!?!?!? ;-)
    Lo tengo ancora in lista, però senza fretta... le tre stelle mi hanno resa un po' diffidente.
    Baci

    RispondiElimina