giovedì 8 dicembre 2016

Advent Blog tour - Recensione "Un secondo, primo Natale" di Silvia Devitofrancesco

Ciao, oggi è un giorno di festa ma è anche la data della mia prima recensione del Advent Blog Tour insieme con Dolci del blog Le mie ossessioni librose.


Avete la possibilità di vincere proprio questo libro che vi propongo. Se volete iscrivervi avete sempre tempo, questo il post. Basta lasciare un commento, semplicissimo.

Autrice: Silvia Devitofrancesco
Titolo: Un secondo, primo Natale
Editore: Self Publishing
Data di pubblicazione: 3 novembre 2016
Pagine: 168

Trama:
Da quando il suo fidanzato Bruce l’ha tradita con la sua migliore amica Shelly proprio la sera del 24 dicembre, Apple Horn odia il Natale con tutta se stessa. E se un aitante uomo con un ridicolo cappello da elfo sulla testa bussasse alla sua porta? Steve, fondatore del servizio gratuito “Secondo, primo Natale” ha una missione da compiere: trasformare la gelida fanciulla in una Christmas Lover Doc, step by step. Tra iniziali perplessità, abeti da addobbare, batticuore e paure da vincere riuscirà la diffidente Apple a fidarsi dell’intrigante Steve? E il loro sarà destinato a restare solo un rapporto puramente formale?





Apple odia il Natale, ogni anno inventa scuse per non festeggiarlo.
"Per quale ragione fuggi dal Natale come se fosse una malattia contagiosa?"
Una sua cara amica ingaggia Steve, fondatore del servizio "Secondo, primo Natale" per farle ritornare la passione per questa festività e quindi ricominciare a vivere. Perché proprio alla sera del 24 dicembre è legato il ricordo del tradimento di Bruce, il suo fidanzato, con Shelly, la sua migliore amica. E dopo anni ancora brucia, e lei non ha ancora ricominciato a fidarsi degli altri. Però Steve è tenace e non demorde, nonostante Apple sia veramente una sfida.
"Io odio tutto!" urlo, tirandogli la camicia di flanella. "Odio il Natale, odio te e odio Bruce. Lo odio al punto che, se potessi, lo brucerei vivo"
Avete bisogno di entrare nello spirito natalizio? Di farvi qualche risata? Ecco il libro adatto a voi. Spiritoso, pieno di battibecchi, fa pensare al Natale e fa venire voglia di addobbare casa.
Apple è sarcastica, in contrapposizione al fatto che Steve è saputello, però adorabile. Insieme fanno scintille e la risata scappa per forza.
La storia è un po' prevedibile, ma ci sta.
"Domattina inizieremo il nostro viaggio alla (ri)scoperta del Natale" riprende Steve, battendo le mani con euforia.
Si legge velocemente, lo stile dell'autrice è semplice e curato, con una vena direi quasi comica. In più è molto ironico, cosa che io apprezzo sempre.
Insomma un racconto da leggere vicino all'albero di Natale, magari dopo aver addobbato casa.


Cosa ne dite? Avete voglia di leggerlo? Potete provare a vincerlo, basta un commento qui sotto. E' un bel modo per entrare nella giusta predisposizione mentale al periodo.
Vi ricordo le prossime tappe:


Io e Dolci vi aspettiamo!


20 commenti:

  1. Storia Natalizia con una giusta dose di ironia? Sembra un libro perfetto da leggere in questo periodo!La trama è davvero carina, e la recensione mi è piaciuta molto :)
    Ho sempre voglia di leggere storie romantiche, credo che facciano bene al cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena, è vero fanno bene al cuore e sono perfette in questi giorni!

      Elimina
  2. Ecco, io non sono proprio come il Grinch, ma addobbo il minimo indispensabile, non faccio neanche l'albero e dopo qualche giorno di festa comincio a essere un po' insofferente... magari questa storia simpatica può aiutarmi! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh magari sì! Ti ritroverai sicuramente in Apple...

      Elimina
  3. questo romanzo sembra molto carino. Quando c'è di mezzo qualcuno che odia il Natale poi alla fine succede che si redimerà. Sarà anche questo il caso? Vedremo.
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si forse i libri adatti a questo periodo sono un pochino scontati ma è bello anche questo, da sicurezza, non trovi? Grazie

      Elimina
  4. Questo srmbra proprio il libro perfetto da leggere a Natale!

    RispondiElimina
  5. È la classica trama da film di Natale che non stanca mai ♡.♡
    Io adoro queste commedie a sfondo natalizio!

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy, in effetti ricorda molto i film natalizi

      Elimina
  6. Ma questo libro è carinissimo!! Mentre leggevo la sinossi me lo figuravo come un film!! Il classico film di Natale.:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ricorda proprio i film di Natale, ideale in questi giorni

      Elimina
  7. Io adoro il Natale ma non sono mai riuscita a leggere un libro di Natale durante le feste! Dovrò rimediare...
    Adoro le storie con dialoghi frizzanti e personaggi fuori dalle righe, pazzi e simpaticissimi... La comicità dà sempre un tocco in più!
    Partecipo al blogtour lettore fisso Nicoletta Marasca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicoletta spero allora che potrai vincere, magari è la volta buona! Grazie

      Elimina
  8. Molto carino questo libro! Proprio perfetto da leggere in questo periodo! Poi io adoro le storie ambientate a Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Laura, allora non puoi perderlo questo, è l'idale

      Elimina
  9. Molto carina la trama di questo libro! Adoro i libri di Natale e leggerli in questo periodo mi fa sentire ancora di più lo spirito nata Lazio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione Angela, davvero! Anche a me è piaciuto leggerlo, fa immergere bene nello spirito giusto

      Elimina
  10. Neanche io come la protagonista vado matta per il Natale anche se poi mi faccio contagiare dall'atmosfera
    grazie dell'opportunità sembra una lettura molto piacevole

    RispondiElimina