mercoledì 26 aprile 2017

Tempo di Libri 2017 - La Ropolo c'era! (Sottotitolo: Bambini? Quali bambini?)

Ciao a tutti, oggi voglio raccontarvi la mia esperienza a Tempo di Libri, per me prima occasione in cui partecipavo in qualità di blogger. Grazie a consigli mirati dalla mia mentore (immaginatevi Laura in versione professora, tanto ora potete), sono partita preparata. Badge, biglietti da visita e persino borsa di tela con logo del blog!
E' stata un'esperienza straordinaria, due giorni di full immersion in tutto ciò che riguarda libri, con giri per i vari stand e anche assistendo a diverse presentazioni.
Ho stalkerato (ormai è un mio vezzo) Monica Lombardi due volte e scoperto in queste occasioni diversi nuovi autori che non vedo l'ora di leggere, grazie anche a Amazon Publishing che ne ha regalato le copie che sono riuscita pure a farmi autografare (Federico Maria Rivalta, Maria Luisa Minarelli, Rosy Milicia, Marta Savarino e Rosa Ventrella).
Ho sentito la presentazione del libro L'amore addosso di Sara Rattaro e mi sono innamorata di lei, volevo quasi chiederle se potevo trasferirmi a casa sua!
E non vedo l'ora di leggere La ladra di ricordi dopo aver ascoltato Barbara Bellomo che l'ha presentato.

Per problemi di orari che non quadravano mi sono persa Rosa Teruzzi e Caterina Bonvicini che spero di sentire in futuro.
Passeggiando per la rassegna era pieno di scrittori. Soprattutto bazzicando attorno allo stand Newton, ho visto Matteo Strukul e varie autrici italiane che sono sempre carine e gentili.
Ma soprattutto ho dato un volto ai vari nomi con cui interagisco quotidianamente: le varie blogger e lettrici con cui interagisco sui social. Voi non potete immaginare il piacere che ho provato ad abbracciarle (alcune le ho proprio assalite e braccate!).
In modo particolare Stefania Crepaldi (amicaaaa!), Rosaria Sgarlata (grazie per la compagnia in treno), Alice Land (che è anche un'autrice e io mi sono accaparrata il suo libro, A second life, con tanto di dedica) di New Adult Italia, con la quale collaboro con la rilettura Black Friars che è dolcissima, ma anche Stefania e Ledra (autrice pure lei!) di I miei sogni fra le pagine, Regin, Noemi, tutte! C'è stata la riunione de La biblioteca del libraio, la mia prima insegnante, Floriana, e noi collaboratrici, Dolci, Manuela e Maria Grazia.
Non dimentichiamoci delle #bancarellablogger. Ho conosciuto Annarita, dolcissima, Scheggia (e il suo super paziente fidanzato dalla maglietta fighissima) con la quale ho un feeling non solo per i gusti delle letture. Siamo state coordinate anche qui dalla splendida Amanda, in forma come sempre, che ci sta portando tutte a tingerci di rosso come lei.
Sono venute a salutarci Alice Basso e Monica Coppola, ormai catalogate come amiche.
Ho dato anche un volto a vari addetti agli uffici stampa, spero che le varie collaborazioni continuino bene come ora.
Ma la parte più fantastica di questo mio weekend sono state le amiche, quelle con la A maiuscola.
Leggo in giro vari post in cui si fanno battute su questo, vi assicuro che però in questo caso è proprio come appare. Sono come persone di famiglia, anzi di più perché in questo caso ci siamo scelte. Laura Libridinosa, Laura Letizia, La Bacci, Leuccia (special guest pure Dolci anche se l'ho vista meno) non sono solo persone che hanno la mia stessa passione, ma pezzi di me.
Dopo un minuto con loro mi sembra di averci trascorso la vita insieme, ho avuto perennemente mal di pancia da quanto ho riso e mi sono sentita capita e amata.


Laura mi ha ospitato a casa sua, suo marito ha fatto in modo che io mollassi la dieta (ho ancora le bave a pensarci), con suo figlio ho chiacchierato un sacco e persino cani e gatti mi hanno fatto le feste, insomma sono stata accolta come una persona importante per loro (in questo senso tanto tanto vippa) e tutto questo ha contribuito a farmi passare tre giorni memorabili, in cui ho rimosso ogni altra cosa (da qui il sottotitolo). Non devo convincere nessuno, non mi importa, io lo so, siamo come e di più di una famiglia. E chi fa battute è solo perché rosica.
Grazie, davvero, sono felice e fortunata di avere voi come amiche e questa riunione con tanto di pigiama party (per chi lo indossa) va assolutamente replicata!

Giorni felici quindi e grande bottino, ho ancora male alle spalle e alla schiena per averlo trasportato ma ne è valsa la pena.


Tempo di Libri 2017 per me rimarrà nel cuore come indimenticabile! E voglio rassicurarvi, il mio sorriso stampato, tipo serial killer, non è una paresi, prima o poi riuscirò a smettere.


41 commenti:

  1. Ropolooooooooo VAFFANCULO tu, il pigiama, le fragole e tutte quelle che hanno dormito qui, ecco! Comunque mi manchi tanto (ma i bambini li hai presi da scuola, vero?!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Presi presi e anche a mancano le lasagne cioè volevo dire manchi tu!

      Elimina
  2. Carissima Stalker, è stato davvero un piacere rivederti! Ormai per me averti in prima fila alle presentazioni sta diventando un punto di riferimento quindi non smettere, mi raccomando!
    A presto prestissimo <3
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non smetto, prima fila sempre! Grazie mille di tutto

      Elimina
  3. Chiaraaaaaaaa! È stato il top abbracciarti! ♥ Noi e l'adorazione per Virginia siamo una cosa sola. Ahahahahah! E grazie per avermi chiesto una dedica, è stata un'emozione incredibile. Della serie "Ma davvero? A me?" X°°°°D
    Sei stata molto più professionale di me... io sono riuscita a perdermi tutte le presentazioni interessanti, porca miseria. L'anno prossimo ti chiedo consiglio. XD
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'anno prossimo combiniamo insieme le cose, io ho varie mentori da cui prendere esempio!
      PS quando diventi poi famosa io posso mostrare a tutti la dedica, felice

      Elimina
  4. Ropolooooooo!!! Piangio io. E batta. Ciao pezzo di me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho fatto piangere la Bacci! Pat pat. Mancate tanto tutte

      Elimina
  5. Ropolooo!!! Mi manchi, tu e il tuo pigiamino a righe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Laura ops Dio, manchi tanto anche tu e il risveglio!

      Elimina
  6. che esperienza bellissima *_* io quest'anno non sono potuta andare a Tempo di libri e mi sa che non andrò nemmeno al SalTo, quindi anche quest'anno si fa alla fiera dei libri l'anno prossimo c_c

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Giusy mi dispiace tanto, sono esperienze stupende. Spero proprio che tu l'anno prossimo possa venire

      Elimina
  7. Ropolooooo! Ti invidio molto perché sei riuscita a mettere giù un post meraviglioso. Io fisso il foglio da un po' perché raccontare così tante emozioni non è per niente facile...
    Sono davvero felice di averti abbracciata, finalmente! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono felice di averti conosciuta dal vivo! Tanto

      Elimina
  8. Ropoloooooo! :)

    Quanto sei bella!
    Bella fuori e soprattutto bella dentro! :)
    La donna che mi consiglia libri alla velocità della luce e che azzecca sempre il titolo giusto al momento giusto.

    Anche io sto facendo fatica a trovare le parole per ringraziare e riconoscere il giusto merito a ognuna di voi.

    Ropolo, ma la foto col pigiama e le piaghe da trasporto libri non le potevi mettere?
    Soprattutto quelle col pigiama. Era scosciato anche quello?
    C'hai sballettato?

    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sempre sempre scosciata e ovvio che ci ho sballettato, per chi mi hai presa? Felicissima di averti incontrata, tanto tanto

      Elimina
  9. Che esperienza bellissima hai raccontato! Non vedo l'ora di viverne una simile anche io! Ma quindi, per esperienza, consigli biglietti da visita e borse per le blogger quando si va a questi eventi? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Badge, biglietti da visita sì, la borsa era uno sfizio mio. Ho buone maestre che elargiscono consigli, io ascolto sempre! Alla prossima voglio conoscere anche te!

      Elimina
    2. Speriamo Chiara! Ma sul biglietto da visita cosa dobbiamo scrivere? #help :P così mi preparo per bene per SalTo :P

      Elimina
    3. io ho scritto indirizzo blog, mail e di casa e numero di telefono. E ho messo il logo (nuovo)

      Elimina
  10. che bello leggerti! mi sembrava di essere li con voi. mi spiace che non ci siamo incontrate Chiara, sarà per la prossima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì la prossima volta dobbiamo combinare bene tutto!

      Elimina
  11. Ropolo hai ragione, la cosa più bella della fiera è stato incontrare te e le altre pazze blogger!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro tu! Incontrarci tutte, felici, è la cosa più bella

      Elimina
  12. Ciao!! Anche io ero lì domenica, insieme a due mie amiche, una delle quali blogger come me! è bello leggere il resoconto del tuo incontro con le altre nostre "colleghe"! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero? E' la parte migliore. Peccato non esserci incontrate!

      Elimina
  13. Sono contentissima che sia andato tutto bene, infatti nelle foto ti vedo raggiante! Davvero bella! :D

    RispondiElimina
  14. Che bellissima esperienza deve essere stata, il tuo entusiasmo è contagioso *_*

    RispondiElimina
  15. Gli incontri sono ciò che hanno reso la fiera un evento speciale, spero di esserci l'anno prossimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si devi esserci, è un'esperienza indimenticabile!

      Elimina
  16. Io ti adoro Chiarè! Prima o poi riusciremo a incontrarci e in quel caso sarò io ha stolkerarti ahahahah. Comunque sono contenta che ci hai dato una visione generale di come è andata perché ho letto qualche post di facebook di gente che si lagnava perché non era piaciuta l'organizzazione. Che palle, permettimi il termine, sempre lì a polemizzare, menomale che ci sei te a dimostrarmi il contrario...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacerebbe davvero davvero tanto incontrarti! Guarda, io di solito fuggo dalle polemiche, non ho voglia di farmi venire mal di stomaco inutilmente. Andrò anche a Torino così sono contenti tutti e io di più. Mi godo i libri e soprattutto tutte le persone che gravitano attorno

      Elimina
  17. Federico Maria Rivalta12 ottobre 2017 17:29

    Ciao Chiara, arrivo un po' in ritardo perché internet non è esattamente il mio punto di forza!!!
    Colgo solo l'occasione per darti appuntamento alla seconda edizione dell'evento milanese!
    Grazie per avermi nominato e con la speranza che il romanzo ti abbia divertito spero di rivederti presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federico, grazie! A Milano ci sarò senz'altro. Magari prima recupero il tuo libro che, ahimè, non ho ancora letto, così potremo parlarne.
      Grazie mille

      Elimina