mercoledì 9 gennaio 2019

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black - Tu leggi? Io scelgo!

Buongiorno lettori, oggi è il mio turno per questa rubrica, che adoro sempre di più.


La rubrica, a cadenza mensile, consiste nel leggere un libro recensito da un altro blog partecipante. 
L'ordine di scelta è casuale, abbiamo usato random.org e questa volta mi è capitata Graziella (la sua recensione qui), del blog Libri e librai.
Guardando sul suo blog ho gioito, perché ho visto la recensione di un libro ricevuto per il compleanno che volevo proprio leggere.

Autrice: Holly Black
Titolo: Il principe crudele
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 25 settembre 2018
Pagine: 313
Serie: #1 The Folk of the Air

Trama:
Credevo di dover essere buona e seguire le regole. Ma adesso ne ho abbastanza di fare la debole. Di fare la buona. Penso di voler diventare qualcosa di diverso.
Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li disprezza il principe Cardan, il figlio più giovane e crudele del Sommo Re. Per ottenere un posto a corte, perciò, Jude sarà costretta a scontrarsi proprio con lui, e nel farlo, a mano a mano che si ritroverà invischiata negli intrighi e negli inganni di palazzo, scoprirà la sua propensione naturale per l'inganno e gli spargimenti di sangue. Quando però si affaccia all'orizzonte il pericolo di una guerra civile che potrebbe far sprofondare la corte in una spirale di violenza, Jude non ha esitazioni. Per salvare il mondo in cui vive è pronta a rischiare il tutto per tutto.
 
Quando ho vista l'uscita di questo libro ho desiderato averlo e, complice anche l'approssimarsi del mio compleanno, l'ho ricevuto (grazie Bimba!). Ne sono proprio felice, anche perché questo libro va letto nella versione cartacea che ha sia la mappa che immagini a inizio capitolo. 
 
Leggo e apprezzo Holly Black e considerato il mio amore per il libro Nel profondo della foresta, che ha anche come personaggi gli abitanti del mondo magico, ero curiosa e timorosa, perché le aspettative erano molto alte. Per fortuna non sono state disattese questa volta.
Il libro è ambientato interamente nel regno magico, salvo qualche incursione nel nostro ma minime. Lasciatemi dire che l'ambientazione è uno dei punti di maggior forza. La Black ha creato questo mondo fatto di sotterfugi e sregolatezze, traendo spunto da miti e leggende. Ho ritrovato molti particolari presenti in altri libri con Fae, tipo l'impossibilità di mentire, ma questo regno è descritto in modo straordinario. Vengono delineati proprio i modi di vivere di questi esseri fatati, la loro indifferenza verso i sentimenti tanto cari agli umani e l'astuzia in ogni parola, in ogni mossa. L'ambiente fisico, i cibi, le abitudini di sonno/veglia, i rischi e i divertimenti, tutto è spiegato in maniera dettagliata e mi ha affascinata da subito. Mi è sembrato di essere lì con Jude, a guardarmi le spalle continuamente.

Un'altra caratteristica del regno Fae della Black e del libro è la crudeltà. Il titolo la lascia presagire ma questa è presente in ogni personaggio, nessuno escluso. Questa caratteristica, già riscontrata altre volte nei lavori dell'autrice, ma molto più sottolineata qui, è una cosa che ho adorato, forse la cosa che più mi ha colpita. Non è una storia di magia e folletti, non ci sono buoni sentimenti che portano a un mondo migliore, ci sono personaggi che tramano e fanno dispetti, che ambiscono al potere e passano sopra tutto pur di averlo. Anche quelli dalla parte della ragione hanno il loro lato spietato. 
Posso dire di aver apprezzato la protagonista, Jude, e anche Cardan, il famoso principe crudele, anche se credo che il suo personaggio debba ancora maturare. Tra i secondari mi ha colpito molto Madoc, il patrigno di Jude. 
 
Gli intrighi politici poi sono alla base di tutto. La violenza, le macchinazioni, i colpi di scena, mi hanno stupita a volte e molto coinvolta sempre. Complessi da seguire hanno rallentato la mia lettura perché è necessario capirli bene. Non si può divorare questo libro, va letto con calma e capito.

La parte romance è praticamente assente e ammetto di non averne sentito la mancanza. Questo libro si basa sulla politca con i suoi intrighi e sulla spietatezza. È una storia dura, con poco spazio per le azioni buone anche se non mancano i sentimenti.

Ho adorato il finale e anche se non lascia troppo in sospeso sono molto curiosa di proseguire, di tornare in questa corte violenta dove non puoi distrarti un attimo. La Black non mi ha delusa, mi ha dato un fantasy con i controfiocchi.
Voto:

Voi l'avete letto? Conoscete l'autrice?

Le altre recensioni:

Immagini prese da Pinterest

45 commenti:

  1. come ti capisco anche io adoro questa rubrica che spesso ci regala delle vere perle.
    io ho iniziato proprio ieri il libro scelto e in meno di un attimo sono arrivata a pagina 90. Spero anche io di poter poi fare una recensione positiva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te lo auguro, questo libro mi ha proprio appagata!

      Elimina
  2. NON devo cominciare altre serie
    NON devo cominciare altre serie
    NON devo cominciare altre serie

    E intanto si segna di leggere questo fantasy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma devi leggerlo, davvero! Oltretutto non ha un finale così aperto. *mood tentatrice on*

      Elimina
  3. Conosco l'autrice per fama e in questo periodo sto vedendo questo libro ovunque :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è uscito da poco e si merita per me tutto il successo

      Elimina
  4. Sono felice che le tue letture siano così appaganti :-)
    Bella la recensione che fa allungare la mia tbr

    RispondiElimina
  5. Ciao Chiara, ho ricevuto prorpio questo libro i primi di gennaio ordinato (finalmente trovato su Libraccio) dopo tante peripezie insieme a un altro mast per genere molto diverso ma che so tu adori come me la Rattaro. Della Holly ho letto quelli legati alla Clare, e ho inseguito per molto tempo altri suoi libri che il più delle volte sono difficilissimi da trovare su Libraccio, infatti, anche Nel profondo della foresta è in wishlisti... spero mi capiti il blog giusto così avrò modo di cominciarlo. Condivido con te questo entusiasmo per questa rubrica che scopro mese dopo mese piacermi sempre più!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops... Ho scritto un trattato

      Elimina
    2. Grazie Floriana, mi fa veramente piacere che la rubrica ti piaccia e che tu possa partecipare. Sul libro spero tu possa leggerlo presto perché è veramente una lettura che lascia soddisfatti. Sui commenti lunghi sai che fanno sempre piacere, grazie!

      Elimina
  6. Non mi piacciono molto i libri della Black, ho tentato con Nel profondo della foresta perché me lo ritrovavo ovunque e l'ho abbandonato subito. Mi sembrava di una banalità assurda quindi penso che passerò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Black ha uno stile particolare, o si ama o si odia

      Elimina
  7. Non so perché ma questo libro mi intriga alquanto! Mannaggia a me...

    RispondiElimina
  8. Io invece questa volta passo :) Questo genere di romanzi, purtroppo, non li prediligo più :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no che peccato! Ma fai bene, è giusto seguire i propri gusti

      Elimina
  9. E' da tanto che vorrei leggere qualcosa della Black e la tua recensione mi ha invogliata ancora di più, il mio unico problema, attualmente, è la scarsa sintonia che cho con le saghe!
    Bellissima recensione, adoro leggerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie Katy, che piacere. Leggilo anche perché il finale non lascia così in sospeso

      Elimina
  10. Anche a me è piaciuto, specie il modo in cui vengono descritti i fae! Solo che ho trovato il world building un pochino confuso e certi passaggi frettolosi. Jude è piaciuta anche a me, Cardan invece interessante, ma la penso come te...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vedo l'ora di avere il seguito, sono veramente curiosa

      Elimina
  11. Io ho preso il libro in offerta ma ancora devo affrontarne la lettura. Mi incuriosisce molto per la sua originalità.

    RispondiElimina
  12. Ho sentito parlare benissimo di questo libro e, se all'inizio lo avevo soltanto adocchiato, adesso sono davvero convinta di doverlo comprare! Tuttavia, penso lo leggerò quando la serie sarà completamente pubblicata... Adoro le full immersion letteraria :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non so resistere la pubblicazione completa, devo leggere prima!

      Elimina
  13. Ce l'ho in wishlist da quando è uscito, spero di leggerlo prima possibile perchè sono stra-sicura che sarà una lettura della quale mi innamorerò!

    RispondiElimina
  14. Sono felice che ti sia piaciuto, io aspetto il seguito =)!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io Ella, speriamo di non dover aspettare troppo

      Elimina
  15. ogni volta che vado in libreria mi sale la tentazione di comprare questo titolo. bella recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Compralo, merita anche come "fisicità". Ci sono mappe e disegni a inizio capitolo. Proprio interessante

      Elimina
  16. Io ho ADORATO Nel profondo della foresta,quindi DOVRÒ buttarmi anche su questo 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, devi. Meno fiaba di quello, con più intrighi

      Elimina
  17. Questo mi piacerebbe proprio leggerlo!

    RispondiElimina
  18. Devo trovare il tempo di leggerlo.Mamma mia, non ce la posso fare ahahaha

    RispondiElimina
  19. Ho letto questo libro e anche io sono un po' curiosa di scoprire come continuerà. Non mi è dispiaciuto questo primo volume!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho scoperto da poco che faranno pure un film, speriamo!

      Elimina
  20. Effettivamente non era così alte allora🤦🏼‍♀️🤦🏼‍♀️Il libro a grandi problemi di ortografia, problemi di coerenza, scene che si ripetono al infinito( minaccia, abuso, promessa di vendetta) in più ha anche grandi buchi di trama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutte queste cose io non le ho rilevate, i problemi di ortografia piuttosto li vedo nel tuo commento. Comunque è soggettiva l'impressione che un libro lascia e a me è piaciuto molto, come si evince dalla recensione

      Elimina
  21. Personalmente non ho amato questo libro. in generale gli YA non sono il mio genere, ma mi sono ritrovata questo libro ovunque e ho deciso di leggerlo. non penso che sia un totale obbrobriol, semplicemente globalmente non mi ha convinta, per il world building, alcune parti della trama e certi comportamenti dei personaggi. probabilmente è la black in generale che non rispecchia il mio gusto perchè ho visto che moltissimi apprezzano tutti i suoi libri. è stato interessante leggere la tua recensione essendo da un punto di vista totalmente differente dal mio!

    RispondiElimina