domenica 10 luglio 2016

Book Tag

Ciao a tutti lettori, oggi sono molto felice perché ho ricevuto la mia prima nomination! Lea e Stefi del blog due lettrici quasi perfette hanno fatto due book tag molto carini e hanno nominato questo blog. Così ci si conosce meglio, che a me fa sempre piacere.
Cominciamo:


HAPPY BOOK TAG:

1. Cosa ami nel comprare nuovi libri?

Tutto! Amo l'idea di possedere quel libro, amo il sapere che lo potrò leggere, amo guardarlo ogni tanto e pensare che prima o poi lo leggerò.

2. Quanto spesso compri libri?
Troppo. Sono compulsiva. Mi lascio tentare da copertina, trama, recensioni, commenti. Se il prezzo dell'e-book è sotto i € 5,00 di solito lo prendo subito. Infatti ho più libri da leggere rispetto a quelli che vorrei.

3. Libreria o negozio online. Quali dei due preferisci?
On line. Da quando ho il kindle leggo soprattutto e-book, è più comodo. Posso prenderne di più e li ho subito a disposizione.

4. Hai una libreria (bookstore) preferita?
Per gli e-book Amazon, ho appunto un kindle. Per i cartacei adoro la libreria che c'è nel paese dove lavoro, piccola ma molto fornita.

5. Pre-ordini i libri?
A volte, per gli autori che amo maggiormente e che compro già solo per il nome. E quando lo faccio aspetto mezzanotte, lo scarico subito e inizio a leggere, anche solo poche righe. E' una cosa che mi da una soddisfazione immensa. L'ho appena fatto per il libro della Reisz.

6. Hai un limite di libri acquistabili in un mese?
No. Ho provato una volta a comprare al massimo il numero di libri che finivo, ma è durata poco. Il mio limite è dato solo dal credito sulla postepay.

7. I divieti di acquisti di libri fanno per te?
Nessun divieto fa per me, anzi mi fa venire voglia di far le cose ancor di più.

8. Quanto è lunga la tua wish list?

Io e le liste non andiamo propriamente d'accordo, non sono capace a gestirle e soprattutto a rispettarle. Questa però me la propone già Amazon e a oggi ho 231 titoli.

9. Nomina tre libri che vorresti possedere ora (tra quelli della wish list)
La Regina di fuoco di Anthony Ryan 
Daria di Lorenzo Marone
Le stanze buie di Francesca Diotallevi

10. Chi tagghi?
Ved. punto 5 sotto





TAG DEI BOOK


1. Chiedervi il titolo del libro sarebbe un controsenso. Quindi voi avete libri segreti? Libri che avete letto e tenete gelosamente nascosti? Di cui non parlate mai? Cosa rende loro così speciali?
Quando leggo un libro vorrei parlarne con tutti, vorrei che tutti l'avessero letto. Sia quando mi è piaciuto che quando mi ha fatto orrore. Libri segreti per me non esistono.


2. Qual è la citazione di un libro che amate particolarmente? Una citazione che vi è entrata nel cuore, che vi ha travolto, che vi ha fatto dire "Sono io, sono proprio io!" con euforia? Riportatela e spiegate il motivo per cui è tanto importante.
“Ah, mia dolce odiosa, che serve leggere se non puoi trarne piacere? E viaggiare, soffrire, godere sognare?” Questa frase, presa da "Le viaggiatrici d'inverno" di S.M.May, letto da poco, racchiude per me il senso della lettura. Io leggo per evadere, per scaricare. E quando un libro mi coinvolge vengo travolta e vivo tutto insieme ai personaggi. E lo scopo è raggiunto.

3. Qual è il libro che ti ha fatto innamorare della scrittura? Raccontatemi della vostra prima lettura, del perché leggete. Sono curiosissima di sapere ogni cosa.
Rosa confetto. Si chiamava così il primo libro che ho letto. Il primo giorno di prima elementare mia madre (santa donna) mi ha portato in biblioteca e ho fatto la prima tessera. La scelta è ricaduta sulla storia di questo elefantino rosa che si sentiva un diverso appunto perché rosa e non grigio. E lì ho capito che è possibile riconoscere sentimenti ed emozioni nello scritto. Leggere, ritrovarsi e sviscerare tutto. Amore a prima vista.

4. Ultima ma non meno importante. Cos'è per voi un libro? Cosa vuol dire leggere e quali emozioni vi suscita?
Leggere per me è evasione. E' fuggire dal quotidiano, dagli impegni, dalle responsabilità, dalle decisioni, dai problemi. E' immergermi in altri mondi e viaggiare insieme a personaggi immaginari, scoprire mondi nuovi. A volte è sviscerare conflitti nascosti dentro me, affrontare paure. Leggere è quello che mi permette di essere allegra, di ricaricare le pile e affrontare tutto col sorriso, o almeno è provarci.

5. E ora i Tag!
- Libri d'incanto
- La Balena Parlante ed Io
- Divoratori di libri


13 commenti:

  1. Ciao Chiara! Che bello leggere che ci sono altre persone che condividono le tue stesse pazzìe, mi fa sentire legittimata a non rinsavire.
    Un abbraccio, Stefi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefi ciao, non rinsavire, tra matti ci capiamo e stiamo benissimo!

      Elimina
  2. Risposte
    1. eh, se avessi qualche amica che me lo presta...

      Elimina
  3. Ehiii Chiaretta!!
    Alcune cose le sapevo già:) altre le ho piacevolmente scoperte oggi :D
    Sei proprio una blogger speciale<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Valentina, sei la mia carica di ottimismo quotidiano

      Elimina
  4. Sto perdendo inesorabilmente il conto dei Book Tag da preparare, ma li porterò tutti a termine, promesso!
    La domanda sul libro segreto mi sta mandando in crisi: io ho un libro segreto? Boh, forse sì, devo ancora cercare di capirlo.
    E poi evocare i ricordi del primo libro letto ... ohhhh, soavissima cosa.

    RispondiElimina
  5. Grazie Chiara ♡ credo che farò il tag sulla mia pagina Facebook ^_^

    RispondiElimina
  6. Bellissimo tag, lo farò grazie per avermi citata Chiarè ^-*
    Sono come te con gli ebook. Tra un pò acquisto più ebook che cartacei poi ci sono quelle eccezioni, cioè alcuni libri vanno assolutamente presi in cartaceo. Non ho capito la domanda sui divieti di acquisti di libri. In che senso? Chi lo vieta?
    Il libro che mi ha fatto innamorare della scrittura sono due Il conte di Montecristo e Istantanea di un delitto di Agatha Christie. Ma penso anche il giornalino di Gian Burrasca ;D
    231 titoli!!! Sei matta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anna, non vedo l'ora di leggere le tue di risposte. La domanda sui divieti non è chiara neanche a me, ma comunque a me nessuno vieta di leggere niente, ihih

      Elimina