sabato 2 luglio 2016

L'angolo vintage #1

Buon sabato a tutti e ben trovati! Oggi sono qui per proporvi una mia idea per una nuova rubrica, spero non sia già stata utilizzata, io non l'ho vista.
Vi capita mai di guardare la vostra pila di libri da leggere e di non saper decidere? Io accumulo senza ritegno, fra cartacei e e-book, e poi spesso non riesco a leggerli subito così sono piena di titoli non proprio attuali da leggere. Ecco allora la mia idea. Mensilmente vi verranno proposti tre titoli non recenti, da votare in un sondaggio a lato nel sidebar. Dopo due settimane leggerò e recensirò il libro che vincerà la sfida.


Per questa prima puntata ho pensato di "sfruttarvi" per scegliere un obiettivo per la challange delle lettrici geograficamente sparpagliate: un libro con più di due donne protagoniste. Spulciando fra i miei titoli in attesa ne ho individuati tre che corrispondono a quanto richiesto:


Titolo: Casa rossa
Autrice: Francesca Marciano
Editore: Longanesi
Data di pubblicazione: 24 gennaio 2003
Pagine: 400

Trama:
Sono schegge, frammenti, quelli tra cui si muove Alina Strada mentre si prepara a lasciare per sempre Casa Rossa, la masseria nella campagna pugliese appartenuta alla sua famiglia per oltre sessant'anni. Sono le schegge e i frammenti abbandonati lì dalle quattro donne che hanno amato o odiato quella casa, scegliendola come rifugio oppure vivendola come prigione. E tocca proprio a lei, ad Alina, la più giovane della famiglia, sfidare il silenzio e l'oblio, cercare di ricostituire il quadro, dando voce a quelle domande che per decenni sono rimaste in sospeso.
Le domande su Renée, la nonna, una tunisina bellissima e sfuggente il cui corpo nudo ancora vive nel ritratto tracciato dal marito, sebbene nascosto sotto la vernice rossa del patio. Le domande su Alba, la madre, che attraversa gli anni '50 e '60 - gli anni ingordi e frenetici del «miracolo» - pervasa da un'irrequieta, egoistica brama di vivere e travolge chiunque le stia accanto. Le domande su Isabella, la sorella maggiore, sulle sue scelte di vita e di lotta a fianco dei terroristi, sul suo prepotente desiderio di spingersi sempre oltre, di superare i confini, anche a rischio dell'autodistruzione. E poi ancora le domande su Alina stessa, sul percorso della propria vita, sui sogni realizzati e su quelli infranti, sulle fragili alleanze e sui feroci scontri con la madre e la sorella.


Titolo: Il club erotico del martedì
Autrice: Lisa Beth Kovetz
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 2 luglio 2009
Pagine: 312

Trama:
Aimee, Margot, Brooke e Lux lavorano nello studio legale Warwick & Warwick di NewYork. Una è una moglie incinta trascurata dal marito, l'altra è una cinquantenne in carriera senza amici, la terza appartiene a una famiglia ricca, infine Lux è la segretaria giovane e bella e perciò oggetto di mille cattiverie: donne diversissime tra loro per stile di vita ed estrazione sociale, hanno in comune la passione per la letteratura e si ritrovano nella pausa pranzo per leggere insieme i loro nuovi componimenti, inevitabilmente di argomento sentimentale ed erotico. Ma questa piccante consuetudine non è che la scintilla che porterà quattro caratteri forti a un confronto con i problemi e le esperienze di vita altrui, fino a che scopriranno, dopo qualche scontro anche molto aspro, l'importanza e la profondità del loro legame.


Titolo: Non tutti gli uomini preferiscono le altre
Autrice: Jane Green
Editore: Sperling & Kupfer
Data di pubblicazione: 28 febbraio 2003
Pagine: 279

Trama:
Tasha è una trentenne brillante, carina, intelligente e con un buon lavoro, ma non riesce a trovare un uomo con cui dividere il proprio futuro. Tutti scappano o, peggio, la tradiscono. Tasha condivide le sue disavventure con tre amiche che affrontano le stesse situazioni. Finché un giorno i sogni sembrano finalmente diventare realtà.






Allora, cosa vi sembra? Li conoscete? Vi va di aiutarmi a scegliere?








22 commenti:

  1. Non conosco nessuno di questi romanzi, ma se dovessi dirne uno allora sceglierei Casa Rossa!

    RispondiElimina
  2. Ciao. Anche io scelgo casa rossa! Mi pare più di sostanza.
    Buon sabato da Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lea sì è quello con più spessore, grazie mille

      Elimina
  3. Bellissima iniziativa, Chiara! Complimenti. 😊
    Appena sono al pc voto 😘

    RispondiElimina
  4. Ciao! Bellissima idea :) A me ispira Il club erotico del Martedì anche se non lo conoscevo... Sembra un chick-lit leggero :)
    Comunque complimenti per il blog! Sono nuova e mi sono iscritta subito *.*
    Se ti va di passare per il mio blog questo è il link http://bookishbrains.blogspot.com/ :D
    Scusa lo spam! D: A presto!
    -G

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! Sembra divertente quel libro è vero. Passo subito da te

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preferiscono le altre scuse ho sbagliato 😂😅

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  6. Ciao Chiara per una romanticona come me che adora le commedie ti consiglio...Non tutti gli uomini preferiscono gli altri!

    RispondiElimina
  7. Ciao Chiara, io direi "Casa Rossa", non so perché ma mi ispira parecchio ( si parla anche della mia Puglia!) quindi mi piacerebbe leggerne la recensione :)
    Buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ambientazione pugliese di Casa Rossa ispira molto anche me

      Elimina
  8. Anche io voto Casa rossa! E questa rubrica mi piace un sacco, brava!

    RispondiElimina
  9. Letta la trama mi sembra carino e leggero Il club erotico del martedì di Lisa Beth Kovetz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sembra il classico libro adatto all'estate. Grazie!

      Elimina
  10. Mi chiedevo cos'era questo Angolo Vintage e devo dirti che mi piace moltissimo!
    Sono indecisa tra Casa Rossa e Non tutti gli uomini preferiscono le altre. Il primo però mi dà l'impressione di pesantezza mentre il secondo di leggerezza perciò opto per quest'ultimo ^-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Violet. Anche a me Casa Rossa sa di più impegnativo e Non tutti gli uomini preferiscono le altre di più leggero, chissà!

      Elimina