lunedì 30 novembre 2020

Recensione "Mostri e altri viaggiatori" di S.M.May

 

Autrice: S.M.May
Titolo: Mostri e altri viaggiatori
Editore: Self
Data di pubblicazione: 4 novembre 2020
Pagine: 437
Serie: #2 Le Cinque Dita

Trama:
Il re spodestato ha fatto ritorno.
Julius de Margoulis è sopravvissuto alla battaglia sulla grande pianura verde ed è rimasto nascosto mentre i nemici lo braccavano.
Ma ora è tempo di riprendersi il trono e di ascoltare la sua visione.
Il nuovo esercito sarà composto soltanto da cinque creature di razze diverse: cinque come le dita del suo pugno, cinque guerrieri addestrati da lui stesso e dotati della magia più sorprendente.
Gli dei gli hanno già inviato il primo dito, l’ingiustizia del mondo basso gli ha venduto il secondo, la slealtà di un essere millenario, e che credeva amico, gli ha fatto incontrare il terzo. Eppure ogni giorno diventa sempre più difficoltoso considerarli meri strumenti di guerra, perché più di uno tra loro si sta avvicinando troppo alla sua anima.

E poi adesso c’è Yerpolis all’orizzonte.
Un pulcino da liberare, ancora due dita da individuare, una nemica bianca da punire.

Ardamon: una terra che esiste da qualche parte, un luogo di scontro di Vampiri crudeli, lupi mercenari pronti a tradire, mutaforma orgogliosi e ingenui, gazze ladre in cerca di vendetta, donne-sigillo non esenti da complicazioni e stregoni abili ma refrattari al gioco di squadra.

Lettura consigliata a un pubblico adulto. Possibili scene di violenza.
Con illustrazioni interne.

LA SERIE
1)ZANNE E ALI
2)MOSTRI E ALTRI VIAGGIATORI
3)RITORNO AD ARDAMON


Recensione Zanne e Ali #1


Mostri e altri viaggiatori è il secondo libro della serie Le Cinque Dita. Dopo aver letto Zanne e ali avevo proprio voglia di proseguire! 
In questo secondo capitolo il nostro ex Re vampiro albino, Julius, è alla ricerca sia della sua vendetta che di Tubiec, dopo averlo "perso" alla fine del precedente capitolo. Quindi l'albino sarà impegnato in tante cose contemporaneamente, perché il tempo della resa dei conti si avvicina e la sua "mano" deve essere completata. 

Per buona parte del libro quindi abbiamo due "tronconi", quello di Julius insieme a Kendra e Zigna, e quello del nostro sparviero, che conoscerà nuovi personaggi importanti. Questa separazione forzata farà riflettere molto Julius, soprattutto sui suoi sentimenti rispetto a Tubiec. 

Ho trovato questo libro più statico rispetto al precedente, anche per l'ambientazione. Non c'è più il viaggio, ma si svolge nella città di Yerpolis, quella dominata da Aurelia, sorella di Julius. Non è solo una questione di ambiente: il libro è una preparazione alla battaglia finale, ma le azioni sono poche, prevale l'elaborazione dei rapporti

Mi è piaciuta l'evoluzione di tutti i tipi di relazioni, ho apprezzato la maturazione dei personaggi principali, era necessario. 

I personaggi sono molti, ma non ho mai fatto confusione, l'autrice è bravissima nel gestirli e ricorda spesso al lettore le caratteristiche tipiche delle specie. Inoltre all'inizio del libro c'è un breve ripasso, di facile consultazione, e alla fine di nuovo il catalogo ufficiale delle ventuno. Questo aiuta al bisogno. 

Sui nuovi personaggi menzione particolare per Il Nero, che ha quel giusto mix di crudeltà e lealtà. Un altro personaggio, non nuovo ma più sviluppato, che mi ha intrigato non poco è Trecce di Rame, spero di saperne presto di più sul suo conto. 

La narrazione risulta più introspettiva, ma non lenta, infatti l'autrice mantiene un ritmo scorrevole e non annoia mai. 
Lo stile è sempre curato e con la giusta quantità di descrizioni che serve a far capire senza appesantire. Adoro questa autrice. 

La componente romance è sempre presente, ma continua – secondo me giustamente – a essere messa in secondo piano rispetto al fantasy. Questo libro ha un worldbuilding talmente particolare che il fantasy deve per forza primeggiare. Inoltre questi primi due titoli hanno preparato la battaglia, immagino sarà epica, che ci aspetta, non vedo l'ora di leggerlo. 

Ho adorato, di nuovo, i disegni presenti, la giovanissima artista ha proprio avuto un occhio fine. 

Un secondo libro che ho letto velocemente e con piacere, mi sto già pregustando la conclusione che spero di non aspettare troppo!
Voto: 


Lo stavate aspettando?










8 commenti:

  1. Serie interessante, grazie per la recensione

    RispondiElimina
  2. Il cartaceo è già in mano mia! Voglio leggerlo presto

    RispondiElimina
  3. Non lo conoscevo. Grazie per il parere ;)

    RispondiElimina
  4. Che bella recensione! Bisogna dire alla May che vuoi guerra e sangue per il prossimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha, la May sa che io voglio sempre guerra e sangue! Grazie mille

      Elimina